Studenti a lezione di volontariato

Si chiama “A lezione di volontariato. I progetti dei Csv per gli studenti italiani” il primo censimento realizzato da CSVnet – l’associazione nazionale dei centri di servizio – sull’intera mole di esperienze legate alla promozione del volontariato fra i giovani, ambito che fin dalla loro nascita ha visto i Csv protagonisti nel costruire collaborazioni fra il mondo della scuola e quello della solidarietà. A livello nazionale questi i dati: sono 219 i progetti di volontariato realizzati dai Csv nelle scuole, con il coinvolgimento di quasi 1.800 istituti (primari e secondari di primo e secondo grado), oltre 118 mila studenti, 4.741

A lezione di volontariato: i progetti dei Csv per gli studenti

CSVnet ha realizzato, a livello nazionale, il primo censimento sull’intera mole di esperienze legate alla promozione del volontariato fra i giovani, ambito che fin dalla loro nascita ha visto i Csv protagonisti nel costruire collaborazioni fra il mondo della scuola e quello della solidarietà.  La rilevazione prende in esame le iniziative attive nell’anno scolastico 2018- 2019, evidenziando i soggetti coinvolti, i temi affrontati, i punti di forza e gli elementi innovativi, ma anche i problemi e, dove possibile, le cause. Clicca qui per scaricare l’intero rapporto – clicca su APRI

Empori & Giovani Spa, una “società” tra Cantieri Giovani e la Rete Provinciale degli Empori

Posted on

Che cosa accomuna Cantieri Giovani e gli empori solidali nella provincia? Sono progetti ormai consolidati sul territorio e in continua crescita.  Gli empori solidali nella provincia di Modena sono ormai sei: nel 2019, infatti, si sono aggiunti alla famiglia Cortile Solidale – Emporio di Comunità di Medolla, e di recente è stato presentato Ohana, emporio digitale del Frignano, un progetto innovativo caratterizzato da una app con cui i beneficiari acquistano generi di prima necessità, che vengono preparati in un magazzino e recapitati tramite la rete di volontariato delle pubbliche assistenze.Gli empori sono un punto di riferimento nei territori in cui

Caregiver: Erika ce l’ha fatta!

“Io non piango mai, ma quando il rettore ha firmato il documento della mia ammissione alla Magistrale, ti giuro che mi sono venuti gli occhi lucidi. Non ci potevo credere. Credevo fosse l’ennesimo e inconcludente incontro e, invece… E’ stata un’emozione indescrivibile”, sorride Erika Borellini, la studentessa 25enne che da sei anni si prende cura, giorno dopo giorno, della madre, e che per un solo punto non si era potuta iscrivere alla Magistrale di Ingegneria elettronica all’Università di Modena.  “Pur in assenza di una disciplina specifica in ambito di formazione universitaria e di definitivo riconoscimento nazionale della figura del caregiver,

C’è tempo fino a venerdì per partecipare a YoungER Smart Life

Posted on

Il Comune di Modena sta cercando 10 volontari da inserire nel progetto YoungER Smart Life, il quale offre a ragazzi e ragazze dai 18 ai 29 anni, residenti, che studiano o lavorano in Emilia-Romagna, la possibilità di sperimentarsi acquisendo competenze nella progettazione, organizzazione e comunicazione di iniziative rivolte ai giovani. Con una particolarità fondamentale: devono essere finalizzate alla promozione della cittadinanza attiva e del volontariato, all’orientamento nella scelta del proprio percorso di studio o professionale, alla ricerca attiva del lavoro. Le iscrizioni scadono venerdì 23 agosto 2019 e l’impegno previsto per chi parteciperà è di 80 ore, in un periodo che va dal 2 settembre

Studenti in cattedra per insegnare l’arte di donare

Posted on

Volti sorridenti, mani che si stringono, arcobaleni colorati e tanta creatività: questi e molti altri gli ingredienti che rendono unici gli oltre 40 elaborati artistici realizzati dagli istituti scolastici italiani candidati all’edizione 2019 del contest #DonareMiDona Scuole. Il contest è parte integrante del grande progetto culturale Giorno del Dono 2019 ed è promosso dall’Istituto Italiano della Donazione (IID) in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca (MIUR). Per tutta l’estate, fino al 13 settembre, tutti potranno accedere a www.giornodeldono.org/scelta-contest, consultare i progetti pubblicati e assegnare un cuore ai propri preferiti sia per il contest riservato alle scuole secondarie – giunto alla quinta edizione – sia per la seconda edizione

Il progetto Quasi Amici diventa una tesi di laurea

Posted on

Formazione ed esperienza sul campo per oltre 200 studenti in tre anni e inclusione delle ragazze e dei ragazzi con disabilità attraverso il progetto “Quasi Amici”, divento poi una tesi di laurea discussa nella sede d’Ateneo di Reggio Emilia di Unimore lunedì 15 aprile. E’ positivo il bilancio della iniziativa nata sotto l’egida dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia e dell’associazione Il Tesoro Nascosto di Carpi. Ampiamente positivo il traguardo raggiunto dal progetto “Quasi Amici, un amico ti apre al mondo“, iniziativa nata a Carpi nel 2015 dall’associazione Il Tesoro Nascosto, a cui collabora il Dipartimento di Educazione e

Il Giorno del Dono aspetta te!

Posted on

Anche quest’anno saranno gli studenti i veri protagonisti del Giorno del Dono: il MIUR, infatti, in collaborazione con l’Istituto Italiano per la Donazione, ha inviato a tutte le scuole l’invito a partecipare a #DonoDay2019: saranno quindi ancora una volta gli studenti a dare… lezione di dono! Sul sito IID potete trovare tutte le informazioni utili per le scuole primarie e secondarie che vorranno partecipare. Anche per il 2019 sono tante le opportunità di partecipazione:  ADERIRE AL CONTEST #DonareMiDonaPartecipare è facilissimo: la scuola, una classe o un gruppo di ragazzi realizza un prodotto artistico (un video per le scuole secondarie, un video o un altro lavoro artistico per le primarie) raccontando la propria idea di dono, con

A TRC’ per parlare di giovani

Posted on

Sono 600 gli studenti che il Centro Servizi per il Volontariato sta seguendo nell’esperienza di alternanza scuola lavoro nel mondo del terzo settore di Modena e provincia, per un totale di 26 classi terze coinvolte delle scuole Tassoni, Fermi, Muratori-San Carlo e Sacro Cuore.  Numeri importanti che sono stati al centro di una puntata della trasmissione Detto tra noi, andata in onda lunedì 28 gennaio ed in cui si è parlato dell’attività che il CSV fa nelle scuole, con focus proprio sull’alternanza scuola lavoro nel terzo settore, oltre che sul progetto Cantieri Giovani Clicca sul link per guardare la puntata

Gli auguri di Natale ai nonni-volontari nelle scuole

Il sindaco Muzzarelli e l’assessore Cavazza hanno incontrato gli anziani che, in classe e negli orti, fanno e raccontano: coinvolti oltre 1600 tra bambini e ragazzi Nonni che mostrano come si coltiva l’orto, che raccontano la loro infanzia, come si viveva e come ci si divertiva, che insegnano a fare e che trasmettono conoscenze e memorie, consolidando quel legame intergenerazionale che è il cemento di una comunità coesa. Sono 70 le classi, vale a dire oltre 1600 bambini, che anche quest’anno hanno potuto approfittare della saggezza dei nonni impegnati volontariamente in diversi Itinerari scuola-città proposti dal Centro educativo Memo del