Scadenza statuti: ci sono ancora 8 mesi di tempo

Posted on

La scadenza del 31 ottobre per organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale e Onlus è solo per accedere alle procedure semplificate. Lo ribadisce in un’intervista uscita su Corriere Buone Notizie, Alessandro Lombardi, capo della direzione generale per il terzo settore del ministero del Lavoro e delle Politiche sociali. Lombardi si esprime anche sui fondi agli enti del terzo settore: saranno presto pubblicati gli avvisi previsti dal decreto Rilancio. Qui il link all’intervista.

Statuti: adeguamento possibile anche dopo il 2 agosto

Posted on

Arriva dal ministero del Lavoro e delle Politiche sociali una nota di chiarimento sulla scadenza per l’adeguamento degli statuti per gli enti del terzo settore. Il termine del 2 agosto non è perentorio ma garantisce solo di poter usufruire di un regime alleggerito per i voti in assemblea. Il mancato rispetto del termine previsto dalla legge, quindi, non compromette l’iscrizione agli attuali registri di organizzazioni di volontariato (Odv), associazioni di promozione sociale (Aps) e Onlus né al Registro unico nazionale del terzo settore, e non incide sulle agevolazioni fiscali applicabili nel periodo transitorio. Nella stessa nota, il ministero precisa anche

Statuti: due nuovi instant book sulla riforma del terzo settore

Posted on

Sono online i due nuovi instant book sulla Riforma del terzo settore curati dai Centri di servizio per il volontariato della Lombardia in collaborazione con CSVnet. Dopo i primi 6 usciti nel 2018, l’instant book n. 7/2019 si concentra su Gli statuti degli ETS (Enti  di Terzo Settore) e ha l’intento di offrire “una prima informazione ragionata sulle disposizioni che il Codice del Terzo settore (D.Lgs. 117/2017) ha introdotto in materia di requisiti formali per la stesura degli statuti degli enti che vorranno far parte del Registro Unico Nazionale; il n. 8/2019 si intitola invece Il volontario e le attività di volontariato ed è dedicato a una delle novità fondamentali introdotte dal Codice sull’argomento: la previsione e regolamentazione

Nuovi statuti che cosa fare

Posted on

Entro il 2 agosto 2019 le associazioni già iscritte negli attuali registri dovranno modificare i propri statuti per renderli conformi ai contenuti del codice del terzo settore. Quindi anche se il registro unico del terzo settore non è ancora stato costituito gli statuti degli enti del terzo settore sono comunque da modificare in base ai contenuti indicati dal codice del terzo settore e ai contenuti della circolare del 27.12.19. Il legislatore prevede all’art 101 comma 2 la possibilità di una procedura semplificata per l’ approvazione dei nuovi statuti permettendo la possibilità di approvazione con le maggioranze dell’assemblea ordinaria qualora riguardino

Codice del terzo settore: adeguamenti statutari, c’è la circolare ministeriale

Posted on

Con la circolare ministeriale n. 20 del 27 dicembre 2018, con oggetto “Codice del terzo settore. Adeguamenti statutari”, a firma del Direttore Generale del Terzo Settore e della responsabilità sociale delle imprese, vengono forniti chiarimenti ai fini del corretto esercizio dell’autonomia statutaria da parte degli enti del Terzo Settore e in particolare delle Organizzazioni di Volontariato, delle Associazioni di promozione sociale e delle Onlus, secondo quanto previsto dall’articolo 101, comma 2, del Codice del Terzo Settore (D.lgs. 3 luglio 2017, n. 117 e ss.mm.ii.), da esercitarsi entro il 2 agosto 2019. La circolare si pone in continuità con le prime indicazioni