50 anni (e più) e non sentirli!

Posted on

Abitaresociale lancia Senior Coach, una campagna di sensibilizzazione su Instagram volta a promuovere uno stile di vita attivo e dinamico tra le persone over 50! Senior Coach è un progetto che nasce a partire dalla collaborazione instaurata con l’ASP Terre dei Castelli – G. Gasparini per la progettazione di un servizio innovativo destinato a promuovere l’invecchiamento attivo tra i suoi cittadini. Come puoi contribuire a diffondere questa campagna? Segui la pagina Instagram https://www.instagram.com/senior_coach/Parlane con i tuoi amici e famigliari Dicci come vorresti migliorarla Inviaci feedback e suggerimenti

Sul Cimone il centro sci per disabili più completo d’Italia

Posted on

Ha inaugurato a metà dicembre e in questi giorni di vacanze è entrato pienamente in funzione sul Monte Cimone il centro di sci adattato per disabili più completo d’Italia, voluto dalla Fondazione per lo Sport Silvia Rinaldi di Bologna, ente filantropico che realizza varie iniziative volte a favorire la pratica dello sport dilettantistico da parte di persone con disabilità. Il nuovo centro, grazie ai contributi di Regione Emilia-Romagna e Fondazione Vodafone Italia, dispone di tutti i servizi dedicati a persone disabili di ogni età che desiderano praticare lo sport dello sci alpino. Gli utenti potranno usufruire, previa prenotazione, di tutti

Nasce nel piacentino il primo Centro Nazionale Paralimpico del Nord Italia

Posted on

Sta per nascere in provincia di Piacenza, a Villanova sull’Arda il primo Centro Nazionale Paralimpico del Nord Italia. La struttura sarà quella in funzione dal 1888, un ospedale voluto e finanziato in origine da Giuseppe Verdi  e a lui intitolato, che dal 1973 è un centro di riabilitazione. Una buona notizia, per tutto il mondo sportivo ma non solo dato che in un primo momento si era addiritura parlato di chiudere l’ospedale. La riconversione invece lo renderà una struttura polifunzionale a gestione pubblica grazie ad un finanziamento di 10 milioni di euro deliberato dal CIPE (Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica)

Sclerosi multipla: fare sport fa bene

Posted on

Se hai la sclerosi multipla, sport impegnativi come la vela, l’arrampicata o il windsurf  fanno per te. Un’iniziativa promossa dalla Fondazione Italiana Sclerosi Multipla (FISM) e dall’Università degli Studi di Genova ha evidenziato come sport complessi e faticosi possano avere un effetto positivo, stimolando chi li pratica, sia da un punto di vista fisico, sia emotivo. Come in altre patologie neurologiche, anche nella sclerosi multipla i sintomi di natura sensoriale e motoria, quali le alterazioni posturali, i disturbi della coordinazione e la fatica, sono spesso accompagnati da difficoltà di natura cognitiva e psicologica. Questi aspetti influiscono in misura considerevole sulla

Sport e disabilità: c’è Outdoor 365

Posted on

Outdoor 365 è il nome del progetto della Fondazione ‘Silvia Rinaldi’ per lo Sport all’aria aperta, con il quale si intende rendere accessibili diverse discipline, dallo sci alla mountain bike, anche a persone con disabilità. Grazie al sostegno della Regione Emilia-Romagna, la Fondazione Vodafone Italia e la Fondazione Cariparma, dal 2017 la Fondazione per lo Sport Silvia Rinaldi realizza il progetto Outdoor 365, le cui attività invernali si sono svolte presso i comprensori del Monte Cimone (Mo) e Corno alle Scale (Bo). In Regione, a Bologna, è stata presentata la declinazione estiva del progetto che vede, tra le varie, la

#Sportanchio: quando lo sport è inclusione

Posted on

Lunedì 28 maggio alla Città dei Ragazzi il momento conclusivo del progetto che il comitato provinciale di Modena porta avanti dal 2006: coinvolti quest’anno 4 Comuni, 8 istituti scolastici e circa 300 studenti normodotati e disabili che fanno sport assieme durante l’ora di educazione fisica. Scuole medie inferiori Focherini di Carpi, Fiori e Magreta di Formigine, Calvino, San Carlo e Guidotti di Modena, Elsa Morante e Baggi di Sassuolo gli istituti coinvolti nell’anno scolastico che sta per concludersi. “Con Sportanchio – sottolinea Paola D’Elia, referente del progetto per il Comitato – il mondo della scuola e quello dello sport riescono

Modena – Sport e cooperazione con il progetto Oltre la rete

Posted on

Scuola di pallavolo Anderlini e Moxa insieme per portare gioco e sport ai ragazzi in Etiopia. E sabato 21 ottobre, in piazza Roma, megapartita di volley 100 contro 100 Offrire agli studenti e alle studentesse di due comunità in Etiopia la possibilità di giocare e fare sport insieme attraverso la costruzione di campi da pallavolo e campi sportivi e la formazione di allenatori. E. allo stesso tempo, realizzare iniziative educativo-formative con gli studenti e i giovani sportivi nei territori di Modena e di Parma. È l’obiettivo di “Oltre la rete”, il progetto educativo sportivo di cooperazione internazionale che Moxa-Modena per