Soliera, Arti Vive Festival raccoglie 6.200 euro per le famiglie bisognose

Posted on

E’ andata a segno la campagna d’artista di crowdfunding promossa di Arti Vive Festival: sono stati raggiunti (e superati) i 6.000 euro da destinare al fondo per il sostegno delle famiglie di Soliera economicamente più colpite dall’attuale emergenza Covid-19.All’inizio di maggio il Festival aveva promosso un progetto per unire creatività e solidarietà, chiedendo a tre illustratori di rango nazionale – Marino Neri, Michele Bernardi e Giuseppe Bertozzi aka Pierpe – di realizzare un’opera inedita da stampare in serigrafia a tiratura limitata, numerata e firmata, a cura di Medulla – Handprinted Organic Colors. Le loro opere e le t-shirt 2020 di Arti Vive hanno trovato sulla piattaforma eppela.com ben

Soliera, 10 anni di Eortè

Posted on

Il progetto nacque nel 2008 dall’idea di un gruppo di famiglie desiderose di agire per promuovere un’economia alternativa rivolta in particolare a produrre e offrire servizi alla persona e alla famiglia. Legalità, equità, rispetto per l’ambiente, recupero del legame sociale, questi i pilastri sui quali l’impresa sociale avrebbe dovuto operare.  “Una sfida coraggiosa e dura -dicono da Eortè- un viaggio lungo dieci anni, fatto di progetti, sogni, successi, sconfitte, soddisfazioni, delusioni, ma soprattutto persone e relazioni. Lavorare nel “sociale” vuol dire avere a che fare con la continua ricerca di progetti e attività che si possano sostenere economicamente, trovare i fondi per quel

L’Unione fa la forza…della comunità

Iniziative sui territori delle Terre d’Argine in occasione della Giornata della Cittadinanza solidale e del Giorno del Dono21 settembre – 6 ottobre 2019 Un calendario ricco di iniziative per iniziare a sperimentare e conoscere i diversi volti del dono e dalla solidarietà. A proporlo le associazioni del territorio dell’Unione Terre d’Argine, in occasione della Giornata della Cittadinanza Solidale (28 settembre), istituita dalla Regione Emilia Romagna nel 2014, e il Giorno del Dono (4 ottobre) istituito nel 2015 dalla L. 110/2015. Obiettivo degli appuntamenti stimolare cittadini, volontari ed associazioni ad essere ancora più attivi per il benessere della nostra comunità: ciascuno

Soliera – un nuovo progetto a sostegno de “Il Pane e le Rose”

Posted on

Nuove cipolle biologiche per integrare agli alimenti destinati al sostegno delle famiglie che si rivolgono al Social Market Il Pane e le Rose. Il progetto, innovativo, è stato reso possibile grazie alla stipula del contratto di Rete tra la cooperativa sociale Eortè e l’Azienda Agricola St. Antonio Abate di Limidi di Soliera (MO), che ha permesso di unire risorse e competenze di attori diversi. E così nel mese di marzo, sotto l’attenta guida esperta di Davide Casarini (Responsabile dell’Azienda Agricola) un folto numero di volontari del Social Market “Il Pane e le Rose” si sono cimentati nelle delicate fasi della

Carpi: orto e cucina per i più fragili

Posted on

Abbinare “orto” e “cucina” è ormai un classico, e lo dimostrano i tanti format di successo in onda anche in tv, ma qui l’aspetto innovativo sta innanzitutto nella tipologia di persone cui questo progetto è rivolto: si tratta infatti di bambini, ragazzi e adulti fragili, disabili o non autosufficienti. Obiettivo di “Coltivare e cucinare in solidarietà” è infatti in primo luogo quello di sostenere l’autostima e l’inclusione sociale di queste persone che, come già ampiamente sperimentato, beneficiano enormemente di percorsi di orticoltura e di cucina. “Il progetto – dice il presidente di U.S.HA.C Carpi Carlo Alberto Fontanesi- è importante per

Empori solidali in festa a Soliera

Posted on

Grande successo per “solidER”, il terzo festival degli empori solidali che si è tenuto sabato 27 ottobre a Soliera, presso Habitat, promosso dalla rete degli empori solidali dell’Emilia Romagna, con il coordinamento del Centro Servizi per il Volontariato di Modena e Il Pane e le Rose Social Market. Quasi 150 persone, provenienti da tutte le province della regione, ma anche da Bolzano, Sassari, Treviso e Perugia, hanno partecipato a una giornata dal programma molto ricco, aperta da una riflessione del prof Stefano Zamagni sull’economia del dono negli empori solidali: Zamagni ha sottolineato il valore del dono di sé del volontario

Arredo urbano: 8 grandi vasi donati dall’Auser

Posted on

Da molti anni i volontari dell’Auser di Soliera si distinguono in attività di volontario, come l’efficiente gestione del Mercatino del Riutilizzo di via Stradello Morello 370. E ogni anno i proventi del Mercatino vengono utilizzati per acquisti o finanziamenti legati ad attività migliorative del territorio comunale. Quest’anno l’Auser ha deciso di acquistare otto grandi vasi con fiori e piantine che da oggi arredano e ingentiliscono ulteriormente il centro di Soliera. Sei di questi grandi si trovano ora in piazza Repubblica, davanti al Municipio, in prossimità delle panchine, mentre le restanti due si trovano in piazza Lusvardi, all’ingresso del ponte che

Da Soliera via ad un progetto scuola sperimentale per disabili

Posted on

Si chiama “SoS – Scuola per disabili in un MondoAbile” ed è un progetto sperimentale promosso da alcune associazioni per offrire ai disabili un percorso didattico personalizzato. E prosegue fino al 31 gennaio la raccolta fondi per implementare il progetto. Capofila del progetto la cooperativa sociale Aida onlus che dal 2005 sviluppa ausili informatici innovativi per disabili e anziani, permettendo loro di utilizzare il computer senza mani. «Vogliamo dare ai disabili motori gravi la possibilità di comunicare, leggere, scrivere e usare il computer secondo le proprie abilità – spiega il fondatore e presidente di Aida Simone Soria, che undici anni fa si