Annullata la Festa dei Lamponi, ma le comunità Hewo dell’Etiopia hanno più bisogno che mai

Posted on

Hewo Modena ha comunicato nei giorni scorsi che, dopo 35 anni di presenza puntuale a Barigazzo intorno a Ferragosto, quest’anno l’appuntamento è stato annullato: la pandemia ha costretto l’organizzazione ad interrompere una tradizione che durava dal 1985 non potendo garantire il distanziamento e perciò la sicurezza di tutti.“La cessazione di tutte le attività di raccolta fondi – spiegano i volontari di Hewo Modena – ci mette in difficoltà come mette in crisi tutte le organizzazioni di volontariato. In Etiopia la Comunità H.E.W.O. sta continuando a curare gli ammalati di lebbra, TB e AIDS ai quali si aggiungono ora le persone

Soliera, Arti Vive Festival raccoglie 6.200 euro per le famiglie bisognose

Posted on

E’ andata a segno la campagna d’artista di crowdfunding promossa di Arti Vive Festival: sono stati raggiunti (e superati) i 6.000 euro da destinare al fondo per il sostegno delle famiglie di Soliera economicamente più colpite dall’attuale emergenza Covid-19.All’inizio di maggio il Festival aveva promosso un progetto per unire creatività e solidarietà, chiedendo a tre illustratori di rango nazionale – Marino Neri, Michele Bernardi e Giuseppe Bertozzi aka Pierpe – di realizzare un’opera inedita da stampare in serigrafia a tiratura limitata, numerata e firmata, a cura di Medulla – Handprinted Organic Colors. Le loro opere e le t-shirt 2020 di Arti Vive hanno trovato sulla piattaforma eppela.com ben

5,3 milioni di grazie dai nostri ospedali

Posted on

L’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Modena desidera ringraziare pubblicamente tutti coloro che in due mesi hanno donato 5,3 milioni di euro, tra contanti, beni e attrezzature, agli ospedali cittadini. Si è trattato di uno sforzo comune, che ha unito privati cittadini, associazioni, imprese in una gara per sostenere il nostro sistema sanitario che in questo momento è in prima linea nella battaglia contro il COVID-19. Circa 2,8 milioni di euro sono donazioni in denaro, oltre 500 mila euro sono donazioni in natura (non solo mascherine, gel igienizzante e presidi, ma anche pizze, gelati, focacce, uova e colombe pasquali), quasi 2 milioni sono attrezzature mediche. “Nonostante la crisi

Fiorano – 4.000 euro per il Centro antiviolenza

Posted on

Grazie all’impegno del V-Day provinciale e dell’amministrazione comunale di Fiorano Modenese, in questi giorni sono stati donati 4.016 euro al Centro antiviolenza distrettuale ‘Tina’. Si tratta del ricavato dello spettacolo ‘I monologhi della vagina’ messo in scena a fine febbraio al teatro Astoria. L’iniziativa promossa dal Comune di Fiorano Modenese, tramite il consigliere delegato alle Pari Opportunità, Maria Luisa Cuoghi, in collaborazione con le associazioni INarte e Circolo Nuraghe, Attozero (teatro, musica, danza) e scuola di danza Balancè, ha visto sul palco il Gruppo informale teatrale di Provincia, con attrici e attori volontari, non professionisti, animato da Barbara Buono, responsabile del V-Day provinciale,

Festa della Mamma con ANT

Posted on

Le équipe sanitarie di ANT sono in prima linea per portare cure mediche specialistiche a casa dei malati di tumore. In alcune zone particolarmente colpite, ANT si è anche attrezzata con Team Covid in presenza di pazienti positivi al virus. Tra pochi giorni -il 10 maggio- sarà la festa della mamma e per restarle vicino anche da lontano l’associazione propone di regalatele un fiore ANT. Diverse le proposte floreali (ortensia, calla e basket di fiori vari) e l’offerta durerà per tutto il mese di maggio, sia presso la sede in Viale Verdi 60 a Modena, che con possibilità di ricevere al

L’impatto dell’emergenza Covid-19 sulle donazioni

Posted on

Boom di donazioni per sanità e ospedali ma crollo per le altre attività. Gli italiani hanno risposto con generosità all’emergenza Covid-19, moltiplicando le donazioni in ambito sanitario ed ospedaliero, e le organizzazioni non profit hanno attivato progetti e interventi per rispondere ai tanti bisogni esplosi. Una grande mobilitazione che sta aiutando il Paese a fronteggiare l’emergenza, ma che sta lasciando indietro molti altri settori su cui grava l’incertezza nel medio periodo. I risultati del monitoraggio #ILDONONONSIFERMA sono stati presentati venerdì 17 aprile durante la prima conferenza stampa online dell’Istituto Italiano della Donazione (IID) dedicata all’andamento delle raccolte fondi degli enti non profit in

Il cuore grande dei formiginesi: associazioni e cittadini impegnati in raccolte benefiche per la sanità modenese

Posted on

Anche in occasione dell’attuale emergenza sanitaria, la comunità formiginese sta dimostrando il suo grande cuore solidale. Infatti, sono diverse le associazioni e i singoli cittadini che stanno realizzando raccolte benefiche a favore della sanità modenese. L’associazione Le Palafitte 2.0 ha donato 1.000 euro all’Ausl di Modena, la Podistica Formiginese ha devoluto 750 euro all’Ospedale di Sassuolo, l’associazione Chernobyl ha donato 1.000 euro all’Azienda ospedaliera di Modena (Policlinico e Baggiovara) e altri 1.000 euro all’Ospedale di Sassuolo. Simona Gibellini ha donato al Comune di Formigine 700 mascherine che saranno utilizzate dagli operatori e dai volontari a maggiore rischio contagio. Sempre in

L’ospedale senza muri ANT non si ferma

Posted on

ANT ogni giorno cura gratuitamente 3.000 malati di tumore nelle loro case grazie a 23 équipe mediche operative in 11 regioni italiane. In questi giorni così drammatici, ANT non ha mai interrotto la sua attività sul territorio: medici e infermieri sono costantemente operativi da Nord a Sud, anche nelle province più colpite dall’emergenza Covid-19. L’assistenza medica domiciliare ANT contribuisce a far sì che il sistema sanitario nazionale possa concentrarsi sull’emergenza in atto in tutto il Paese. Il ruolo di ANT in questo momento è fondamentale – commenta Raffaella Pannuti, presidente della Fondazione – Siamo accanto al Servizio Sanitario Nazionale, ora più che mai, per

Mattoni al Museo con Fumettisti dal vivo

Posted on

Da sabato 7 marzo fino al 10 maggio ai Musei Civici di Modena in Largo S. Agostino si svolgerà la mostra dal titolo: ANNI MOLTO ANIMATI / Carosello / Supergulp / Comix dedicata alla storia del fumetto e del cartone animato a Modena dagli anni ’50 agli anni ’90. Mattoni a fumetti e Fumettisti dal vivo sono stati invitati ad allestire un banchetto, con tanto di mattoni e disegni in vendita per beneficenza, nella sala di ingresso della mostra nei giorni di sabato 21 e domenica 22 marzo. Faremo disegni in diretta da vendere a 10 euro ciascuno e offriremo gratis un mattone a scelta a chi ne

Lasciti testamentari: un incontro di AISM a Modena

Posted on

Sono oltre 3 milioni gli italiani che si dichiarano orientati ad inserire un lascito nelle ultime volontà: 900mila connazionali dichiarano di aver già predisposto un testamento solidale e altri 1,9 milioni sono intenzionati a prendere certamente in considerazione l’ipotesi di farlo. In Italia fare un lascito testamentario al non profitfino a qualche anno fa sembrava essere un tabù. Ma le cose sono cambiate. Si stima che il valore delle eredità in beneficienza sfiorerà i 130 miliardi di euro nel 2030 ma con tutto ciò, l’Italia rimane ancora fanalino di coda in Europa. C’è sete di informazione. Per questo, in collaborazione