Al FabLab nasce un gioco contro gli stereotipi di genere

Posted on

Due insegnanti, il FabLab, creatività e voglia di contrastare gli stereotipi di genere. Il risultato è un gioco, “Mamma o papà?”, dedicato a bambini e alle bambine dai 3 ai 5 anni, che sta prendendo vita in questi giorni a Fiorano Modenese.e “Stiamo collaborando volentieri a questo progetto – spiega Doriano Dalpiaz, referente del FabLab – che nasce per offrire uno strumento educativo bello e importante”.  “Abbiamo ricreato un tradizionale gioco ad incastri in legno – raccontano le insegnanti Agata Iotti e Anna Carotenuto – per affidare un importante messaggio: la dimensione della cura non riguarda solo le donne, le

Dalla Bielorussia a Babele

L’Associazione Chernobyl di Maranello, Formigine e Fiorano Modenese, nell’ambito del ‘Progetto Eugheny’ realizzato insieme all’Associazione San Matteo di Nichelino ed ai Servizi Sociali dell’Unione dei Comuni del Distretto Ceramico, ha accolto, dall’11 al 14 dicembre, una delegazione della provincia bielorussa Braghin, fra le più colpite dal disastro di Chernobyl. Con il ‘Progetto Eugheny’ si vuole andare oltre il semplice aiuto economico alle famiglie in disagio e l’accoglienza dei loro bambini; l’ambizione è quella di condividere le buone pratiche del distretto ceramico, apprezzate dai Servizi Sociali di Braghin. Venerdì scorso, 13 dicembre, la delegazione, accompagnata da Paolo Fontana dell’Associazione Chernobyl e

Nuova vita alle Casette di Fiorano

Posted on

E’ stata inaugurata a ine maggio l’area esterna delle Casette Claudio Sassi e Vittorio Guastalla a Fiorano Modenese, utilizzate da varie associazioni del territorio. L’intervento, terminato a metà del mese di maggio come da programma, ha eliminato situazioni di degrado e pericolo, aumentato l’area permeabile e valorizzato la zona con una spesa complessiva di 43.000 euro. Sono state tolte tutte le pavimentazioni in ceramica esistenti, ormai staccate dal sottofondo, tranne quelle poste sotto ai portici, ancora in buone condizioni. E’ stata demolita l’area detta ‘anfiteatro’, compresi i camminamenti perimetrali, che sono stati sostituiti da un camminamento unico centrale, in autobloccante, con

Fiorano: inaugurazione del percorso di educazione stradale

Posted on

Domenica 27 maggi il sindaco di Fiorano Modenese, Francesco Tosi, ha inaugurato il percorso di educazione stradale nel parco XXV Aprile a Fiorano, riasfaltato e dotato di nuova segnaletica verticale ed orizzontale. “Si tratta – ha detto il sindaco – di uno dei percorsi più lunghi della provincia. Sono veramente pochi i comuni che oggi portano avanti progetti di educazione stradale per le scuole.”, ha sottolineato Tosi, ringraziando gli agenti della polizia municipale e i Volontari della Sicurezza che si impegnano ogni anno ad accompagnare i bambini delle scuole in questa importante attività. Dopo il taglio del nastro tutti i bambini hanno

Fiorano: i volontari della sicurezza in un anno

Posted on

Nel commentare i dati dell’attività svolta nel 2017 dall’Associazione Volontari della Sicurezza, il sindaco Francesco Tosi ha commentato: “Ancora una volta ringrazio i volontari per la sicurezza anche a nome di tutti i cittadini per l’utilissima opera che svolgono a servizio della comunità e a supporto della polizia municipale. Senza volontariato il nostro Comune sarebbe un’altra cosa e senz’altro più povero; il loro ne è un bellissimo esempio”. L’assessore alla sicurezza Davide Branduzzi chiede un impegno diretto ai giovani: “La sicurezza è un tema delicato quanto importante. Avere dei volontari che operano in questo campo è una ricchezza per il nostro

Fiorano – Informatica di base ed e-inclusion per persone con disagio psichico a Casa Corsini

Posted on

A Casa Corsini, il centro polifunzionale del Comune di Fiorano Modenese, nella sede di Via Statale a Spezzano, ha preso il via un percorso di informatica di base finalizzata alla e-inclusion, indirizzato a persone con disagio psichico residenti nei comuni del distretto ceramico. Il corso è proposto da Associazione Lumen, Associazione In-Contromano, Social Point e Centro Salute Mentale ed è sostenuto dal Comune. In-Contromano Onlus è un’associazione di familiari, parenti ed amici di persone con disagio psichico mentre Social Point è un servizio del Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze Patologiche di Modena. Lumen è invece l’associazione di promozione sociale che sviluppa le attività di innovazione e formazione nell’ambito di Casa Corsini. Il percorso è