Angela Serra dona strumenti all’Oncologia Modenese. Un supporto per le attività cliniche in fase COVID19

Posted on

L’Associazione Angela Serra ha donato 2 ventilatori, 5 monitor per parametri vitali e 5 saturimetri, del valore di oltre 27.500 euro, al Dipartimento di Oncologia ed Ematologia dell’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Modena. Le apparecchiature sono state consegnate stamattina da una delegazione dell’Associazione, guidata dal Vice-presidente, Stefano Luminari. I donatori sono stati accolti dal dottor Giuseppe Longo, Direttore del Dipartimento, daMassimo Dominici, Direttore dell’Oncologia, Roberto Sabbatini, del DH Oncologico, da Andrea Berti, Coordinatore infermieristico, dal dottor Lorenzo Broccoli, Direttore Amministrativo e dalla dottoressa Maddalena Santangelo, per la Direzione sanitaria. “Questa generosa donazione – spiega il prof. Massimo Dominici – ci consente di avere degli strumenti utilissimi di supporto alla respirazione per

Fiorano – 4.000 euro per il Centro antiviolenza

Posted on

Grazie all’impegno del V-Day provinciale e dell’amministrazione comunale di Fiorano Modenese, in questi giorni sono stati donati 4.016 euro al Centro antiviolenza distrettuale ‘Tina’. Si tratta del ricavato dello spettacolo ‘I monologhi della vagina’ messo in scena a fine febbraio al teatro Astoria. L’iniziativa promossa dal Comune di Fiorano Modenese, tramite il consigliere delegato alle Pari Opportunità, Maria Luisa Cuoghi, in collaborazione con le associazioni INarte e Circolo Nuraghe, Attozero (teatro, musica, danza) e scuola di danza Balancè, ha visto sul palco il Gruppo informale teatrale di Provincia, con attrici e attori volontari, non professionisti, animato da Barbara Buono, responsabile del V-Day provinciale,

In memoria di Campioli Avis dona nuovi apparecchi medici a Kabara Lagdaf

Ad un anno dalla scomparsa del dirigente AVIS e presidente dell’associazione Kabara Lagdaf,  verrà finanziato  l’acquisto di due dispositivi sanitari per la diagnosi e la cura di patologie dentistiche ed oculistiche dei bambini nei campi profughi. Un anno fa, il 16 settembre, l’improvvisa scomparsa di Fabio Campioli gettò nello sconforto la comunità di Formigine e l’intero mondo del volontariato, di cui Fabio era motore attivissimo.  In particolare l’associazione Kabara Lagdaf per il sostegno delle popolazioni Saharawi e l’Avis erano le due organizzazioni nelle quali Campioli aveva profuso in maniera totale le sue energie. Alla prima si dedicò per 25 anni,

Va di moda il giallo! Distinguiti, dona il plasma

da Avis Regionale Emilia Romagna Parte la prima campagna nazionale sulla donazione di plasma. Un sondaggio Ipsos rivela che in molti non conoscono bene l’importanza della parte fluida del sangue. di Alberto Militello Un rossetto, un grembiule, una tela o una maglietta: quest’anno la moda la fa AVIS. A seguito del sondaggio diretto da AVIS e Ipsos su un campione di 800 persone di origine, formazione e opinione politica diversa, sono emerse delle considerazioni importanti sul rapporto tra gli italiani e il plasma. Sebbene quasi due terzi delle persone che hanno partecipato al sondaggio sappiano abbinare la parola “plasma” al

Successo per l’edizione 2018 di Match it now…ma non è ancora finita

Sono stati 2065 i donatori reclutati grazie all’ultima edizi9one di “Match it Now” l’evento nazionale dedicato alla donazione del midollo osseo e delle cellule staminali emopoietiche promosso dal Centro Nazionale Trapianti, Centro Nazionale Sangue, Registro Italiano Donatori di Midollo Osseo, dalla Federazione ADMO e dalla Federazione ADOCES. Una settimana, dal 15 al 22 settembre, in ci in oltre 180 piazze italiane è stato possibile accedere immediatamente al primo screening necessario per l’iscrizione nel Registro Italiano Donatori di Midollo Osseo (IBMDR). MA NON E’ FINITA QUI! Siccome solo 1 donatore su 100.000 è compatibile, c’è sempre bisogno di te. Clicca qui per saperne di più.