Disabilità: un’indagine approfondita sul lavoro

Verò messo online in questi giorni un questionario rivolto a tutti i lavoratori con disabilità, che è particolarmente importante compilare e condividere, per aiutare finalmente a descrivere in modo scientifico gli ostacoli, le barriere, i supporti, la qualità delle relazioni esistenti nel contesto lavorativo. Si tratta dell’Azione A3 del progetto JobLab –Indagine sulle condizioni di lavoro

UICI Modena lancia un crowdfunding per la realizzazione di un ambulatorio oculistico

Posted on

L’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti APS Sezione Territoriale di Modena “Mariangela Lugli” ha dato il via ad una raccolta fondi sul sito “La rete del dono” per la costruzione di un ambulatorio oculistico. Tutti coloro che vorranno contribuire alla raccolta fondi, potranno farlo con pochi e semplici passaggi andando su internet a questo indirizzo: https://www.retedeldono.it/it/progetti/uici-modena/ambulatorio-oculistico-uici-modena

Disabili: una guida completa ai servizi

Posted on

Far conoscere alle persone disabili e ai loro famigliari i servizi e le opportunità che i diversi settori della Pubblica amministrazione mettono a loro a disposizione, sia in ambito nazionale sia regionale, per facilitare una vita autonoma ed indipendente. E’ quanto si prefigge la guida “Interventi a favore delle persone con disabilità”, frutto della collaborazione tra Regione

Spiagge accessibili 2019

Posted on

Sono 650 le spiagge accessibili anche a persone con disabilità in tutta Italia. A censirle il blog InVisibili, del Corriere della Sera, che ha aggiornato una lista già realizzata per la scorsa estate. Sempre molto buona la posizione dell’Emilia Romagna, che anche quest’anno spicca per la presenza di strutture. Dietro un elenco un po’ freddo

Al via il Caregiver Day

Posted on

Il pensiero di non poterlo lasciare solo, le decisioni difficili da prendere, la necessità di abbandonare il lavoro per prendersi cura di un padre o di un figlio, lo stress che ne deriva e le conseguenze sulla salute: “il peso della cura non può ricadere sulla singola persona all’interno di una famiglia, né sulla singola