Referendum: un documento facile da leggere lo spiega a tutti

È  disponibile online un documento dedicato al referendum costituzionale del 20 – 21 settembre 2020 realizzato dal gruppo dei lettori di prova di Anffas Udine in versione facile da leggere.   I cittadini italiani saranno infatti a breve chiamati ad esprimere la propria opinione riguardo alla riduzione del numero dei parlamentari. È quindi estremamente importante che chiunque abbia la possibilità, gli strumenti e i mezzi per comprendere a fondo ogni parte del quesito sottoposto e le conseguenze del proprio voto. Tra i cittadini italiani chiamati a votare sono incluse anche moltissime persone con disabilità intellettive, le quali – come ribadito anche dalla Convenzione ONU sui Diritti

In arrivo il 20° semaforo per persone con disabilità visiva

Posted on

Sarà il ventesimo semaforo cittadino attrezzato per rispendere alle esigenze delle persone con disabilità visiva e potrà essere operativo nel giro di alcuni mesi. È stato approvato nei giorni scorsi, infatti, il progetto esecutivo per la realizzazione in via Galileo Galilei a Modena di un nuovo semaforo pedonale dotato dei dispositivi acustici e di prenotazione, così come dei percorsi tattili che consentono il passaggio in autonomia anche a non vedenti e ipovedenti. Il costo complessivo previsto è di 74 mila euro. La delibera, approvata dalla giunta su proposta dell’assessora alla Mobilità Alessandra Filippi, ricorda che l’intervento può contare su di

Carpi – 97 famiglie hanno beneficiato del contributo di Trame d’Argento

Posted on

Esauriti i 250.000 euro stanziati per il primo anno di Trame d’argento. Una somma di cui hanno beneficiato 97 famiglie (sulle 139 richiedenti) che, per far fronte alla necessità di cura di un proprio familiare non autosufficiente, si sono viste costrette, non riuscendo a trovare posto in una Casa Residenza per Anziani  pubblica a rivolgersi a privati, dovendosi far carico di costi più elevati Esauriti i 250.000 euro – di cui 200mila finanziati dalla Fondazione CR Carpi e 50mila dai Comuni di Carpi, Novi di Modena e Soliera – stanziati per il primo anno di Trame d’argento: una somma di cui hanno beneficiato

I caregiver vogliono più diritti (e più servizi) per i loro cari

Posted on

La situazione di emergenza determinata da Covid 19 ha impattato e impatta su tutta la popolazione e le famiglie, ma i suoi effetti sono stati particolarmente devastanti dove già erano presenti condizioni di fragilità, disabilità, non autosufficienza e dove l’assistenza era già pesantemente a carico del caregiver familiare. In tali contesti la fatica e lo stress del caregiver, già “cronicamente” presenti, sono stati amplificati dal venir meno di servizi di assistenza quali i centri diurni ed i laboratori occupazionali. In tale ambito ha preso corpo l’emendamento al Disegno di Legge Rilancio – a firma dell’On. Lisa Noja (IV) , Elena

Vacanze accessibili: la guida 2020

Posted on

Nonostante le difficoltà di questi mesi di lockdown esce puntuale anche quest’anno la Guida alle Vacanze Accessibili 2020 di Village for all, realizzata con il patrocinio delle principali Federazioni e Associazioni di persone con disabilità (in totale tredici organizzazioni). La guida, 300 pagine in cui compaiono 80 strutture ricettive di 45 diverse destinazioni turistiche in 15 Regioni Italiane ma anche della Croazia e della Repubblica di San Marino, è completamente gratuita e scaricabile da questo link. Insieme allo spazio dedicato alle strutture della rete di V4A®, quest’anno la pubblicazione dedica un focus al tema Benessere e Sport, oltre a contenere un Decalogo del Viaggiatore, con istruzioni

Coronavirus e persone sorde: un vademecum per una comunicazione efficace

Posted on

Con la diffusione del Coronavirus, sono aumentate le persone che girano con le mascherine. Giusto che si comportino così sia per far fronte alla pandemia sia per contribuire al contenimento e riduzione dei contagi, anche se tutto questo sta creando alcuni problemi alle persone sorde o gravemente ipoacusici. Queste persone infatti riescono a comunicare leggendo il labiale ma essendoci la mascherina a coprire le labbra, questo non è possibile. Già in tempi normali per le persone sorde gli ospedali sono luoghi difficili, ora che tutti, non soltanto il personale medico, indossano le mascherine, ma anche per tutti gli operatori che lavorano

Parkinson: teleassistenza infermieristica specializzata per chi ne è affetto

Posted on

Un’iniziativa di sostegno alle persone con malattia di Parkinson che vivono nelle Regioni d’Italia finora più colpite dall’emergenza coronavirus (Lombardia, Emilia Romagna, Veneto e Piemonte), sarà attiva fino al 12 giugno, a cura della Confederazione Parkinson Italia e della start-up Careapt. Si tratta del programma di teleassistenza infermieristica specializzata “ParkinsonCare”, del quale si può usufruire gratuitamente tramite una chiamata telefonica o un messaggio di posta elettronica.  Il servizio è attivo da lunedì a venerdì, gratuitamente, tramite una chiamata al numero 02 21079997 o inviando un’e-mail ainfo@parkinsoncare.com. Obiettivo del progetto da un lato supportare le persone malate affiancandole nella gestione infermieristica dei sintomi e

“Cityfriend”, una nuova idea di turismo accessibile

Non solo una piattaforma web che permette di organizzare in modo autonomo una vacanza personalizzata, ma anche la possibilità di una “gita fuori porta” accompagnati da una persona di riferimento nel luogo di soggiorno, formata sui temi dell’accessibilità. E’ Cityfriend, un progetto nato da un gruppo di professionisti del marketing turistico e della ricettività che, in collaborazione con Associazioni come l’ANFFAS e l’ANGSA, hanno dato vita a quella che vuole essere una nuova esperienza turistica per le persone con disabilità o, più in generale, con esigenze specifiche. Ma non solo. Si tratta anche di veder nascere una nuova figura professionale

Disabilità: un’indagine approfondita sul lavoro

Verò messo online in questi giorni un questionario rivolto a tutti i lavoratori con disabilità, che è particolarmente importante compilare e condividere, per aiutare finalmente a descrivere in modo scientifico gli ostacoli, le barriere, i supporti, la qualità delle relazioni esistenti nel contesto lavorativo. Si tratta dell’Azione A3 del progetto JobLab –Indagine sulle condizioni di lavoro degli occupati con disabilità: conoscere la realtà per contrastare le discriminazioni– promosso dalla Federazione FISH con il finanziamento del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Obiettivo conoscere le reali condizioni di lavoro e rilevare le criticità insite nell’esercizio del diritto all’occupazione da parte delle

Sassuolo – Al via due gruppi di incontro rivolti a parenti di ragazzi con disabilità

Posted on

Il primo è rivolto ai genitori, il secondo ai fratelli, e l’obiettivo di entrambi i gruppi è quello di per condividere emozioni e momenti di riflessione con altre persone che stanno vivendo una situazione simile.  L’appuntamento, per entrambi i gruppi, sarà circa una volta al mese -da febbraio a giugno- presso la sede Anfass di Sassuolo (viale Recife 19). Per saperne di più è possibile contattare l’associazione inviando una mail a info@giovanicaregiver.it, chiamando lo 059.645421 o inviando un messaggio via whatapp al 393.9096596 Termine previsto per le iscrizioni: 1 febbraio I gruppi saranno attivati al raggiungimento di un minimo di