Carpi: orto e cucina per i più fragili

Posted on

Abbinare “orto” e “cucina” è ormai un classico, e lo dimostrano i tanti format di successo in onda anche in tv, ma qui l’aspetto innovativo sta innanzitutto nella tipologia di persone cui questo progetto è rivolto: si tratta infatti di bambini, ragazzi e adulti fragili, disabili o non autosufficienti. Obiettivo di “Coltivare e cucinare in solidarietà” è infatti in primo luogo quello di sostenere l’autostima e l’inclusione sociale di queste persone che, come già ampiamente sperimentato, beneficiano enormemente di percorsi di orticoltura e di cucina. “Il progetto – dice il presidente di U.S.HA.C Carpi Carlo Alberto Fontanesi- è importante per