Lancio degli Stati generali della solidarietà e cooperazione

Posted on

Lunedì 20 luglio, dalle 14 alle 15.30, verrà presentato in una diretta Facebook il percorso degli “Stati generali della solidarietà e cooperazione internazionale”. L’iniziativa è promossa da 15 tra le maggiori reti dell’associazionismo italiano, tra cui CSVnet. Il percorso è iniziato alla fine del 2019 e in questi mesi ha ovviamente risentito degli effetti del Coronavirus. Alla presentazione parteciperanno i rappresentanti di alcuni degli enti promotori, tra cui il presidente Stefano Tabò. Nella prima sessione saranno presentate le motivazioni, nella seconda le tematiche che saranno affrontate nei prossimi mesi in vari confronti pubblici con la società civile, e le cui conclusioni si intende

Assenza di lucro e uso del patrimonio nel terzo settore: un nuovo instant book

Posted on

La collana Le Bussole si arricchisce di una nuova pubblicazione –“L’assenza di scopo di lucro e la destinazione del patrimonio”– andando ad approfondire uno degli aspetti più importanti delle disposizioni introdotte dalla riforma del terzo settore. La pubblicazione, curata da Paolo Pesticcio e realizzato da CSVnet Lombardia in collaborazione con CSVnet, inizia con una analisi panoramica delle disposizioni in materia per poi concentrarsi sul divieto di distribuzione degli utili per gli Ets – Enti di terzo settore (esaminando anche la distribuzione indiretta degli utili e gli aspetti sanzionatori) e sulla devoluzione del patrimonio degli Ets (soffermandosi sull’obbligo di devoluzione del patrimonio in caso di scioglimento ed estinzione, e sulla perdita

Terzo settore, tutti gli aggiornamenti sulla riforma

Posted on

Sul sito di CSVnet, in collaborazione con cantiereterzosettore.it, sono pubblicate le principali notizie sugli atti normativi legati alla riforma del terzo settore. Ecco gli ultimi articoli: – Donazioni in natura, ecco come accedere ai benefici fiscali, sul decreto che definisce i criteri per usufruire di detrazioni e deduzioni al reddito per erogazioni al terzo settore;– Servizi sociali e terzo settore, si esprime il Consiglio di Stato, sui criteri decisi dall’Anac nei mesi scorsi per l’affidamento;– Dal ministero quasi 61 milioni di euro per i progetti del terzo settore, sull’atto di indirizzo per i finanziamenti 2019. Nella sezione del sito dedicata alla riforma un articolo continuamente aggiornato riporta

CSVnet: approvata la programmazione 2020

Posted on

Nel corso dell’assemblea dei soci di sabato 18 gennaio è stata approvata la Programmazione 2020 di CSVnet. Per la prima volta le attività illustrate – oltre 120 – sono suddivise nelle sei stesse aree di servizio che la riforma assegna ai Csv: promozione del volontariato, formazione, consulenza, comunicazione, ricerca, supporto tecnico. Il documento esplicita quattro obiettivi:– rafforzare la rete dei Csv quale “sistema nazionale”. Va ad esempio in questa direzione la campagna triennale di comunicazione presentata in assemblea, che comincerà a prendere forma nei prossimi mesi: una campagna volta ad aumentare nel primo anno la visibilità della rete dei centri presso l’opinione pubblica);– consolidare

Attività del terzo settore e fiscalità per “altri enti”: due nuovi instant book

Posted on

Due nuovi instant book si aggiungono agli otto già pubblicati all’interno della collana “Le Bussole”, realizzata da CSVnet Lombardia in collaborazione con CSVnet e dedicata alle trasformazioni introdotte dalla Riforma del Terzo Settore. I due volumi – scaricabili gratuitamente – sono dedicati a “Il regime fiscale per gli enti esclusi dalla Riforma del Terzo Settore” e a “Le attività di interesse generale e le attività diverse”. Gli instant book fanno parte di un più ampio progetto editoriale che prevede la pubblicazione di 16 volumi in totale, col fine di fornire strumenti utili alla comprensione delle novità introdotte dalla Riforma.Il volume n. 9 curato da Luca Caramaschi si concentra sul perimetro di

Csv: una presenza stabile al servizio del volontariato

Posted on

Un altro anno “di passaggio”, in cui la rete dei Csv si è riorganizzata preparandosi al nuovo ruolo assegnatole dalla riforma del terzo settore. Così appare il 2018 leggendo i dati delle attività annuali diffusi a fine anno da CSVnet. Alla rilevazione hanno partecipato 60 Csv sui 65 attivi nel 2018 e quello che emerge è, in primo luogo che i Centri, presenti con i propri sportelli su tutto il territorio, sono in particolare caratterizzati da relazioni e affidabilità. . Si confermano gli oltre 200 mila servizi complessivi erogati a 48 mila associazioni (e a 62 mila cittadini) negli ambiti della promozione

Stati Generali della Solidarietà e della Cooperazione: raccolta adesioni fino al 10 gennaio

Posted on

In Italia sono presenti circa 23 mila associazioni impegnate in progetti di solidarietà e cooperazione internazionale, soprattutto di medie e piccole dimensioni. Il loro lavoro è basato in maniera rilevante sul volontariato, espresso nelle forme più diverse ma sempre capace di generare grandi benefici per intere popolazioni dei Paesi poveri. Il loro lavoro si affianca a quello svolto dalle circa 150 ONG più grandi riconosciute, ma che è stato messo parimenti in discussione presso l’opinione pubblica dalle campagne degli ultimi anni. È per contrastare queste campagne, e soprattutto per ritrovare forza e unità d’intenti, che le maggiori reti nazionali –

Immigrati volontari: giovani, istruiti e ben integrati

Posted on

Si è conclusa domenica 6 ottobre a Trento la XIX conferenza nazionale di CSVnet. La sessione di sabato 5 è stata incentrata sui primi risultati dell’indagine “Immigrati e volontariato in Italia”, uno studio condotto su scala nazionale focalizzato non sulle forme di intervento a favore delle persone di origine straniera, ma sul loro impegno in prima persona come volontari.L’indagine è stata promossa da CSVnet e realizzata dal centro studi Medì di Genova con la direzione scientifica del sociologo Maurizio Ambrosini, che era già intervenuto alla conferenza di CSVnet dello scorso anno sfatando gli stereotipi sui cittadini di origine straniera rispetto alla realtà. Ambrosini ha accompagnato all’illustrazione dei

“La riforma. Istruzioni per l’uso”: la guida è on line

Posted on

È finalmente on line La riforma. Istruzioni per l’uso, una guida facile e gratuita per orientare gli enti di terzo settore nella nuova normativa. Si tratta di una sezione di Cantiere terzo settore, il sito web del progetto “Capacit’Azione” realizzato da Forum Terzo settore Lazio in collaborazione con il Forum nazionale e CSVnet, insieme a una rete di partner e collaboratori strategici (tra cui Anpas, Anteas, Arci, Auser e Cdo Opere sociali). In oltre 80 schede, e sfruttando al meglio le connessioni proprie del web, vengono spiegati tutti gli aspetti salienti della riforma: dalla vita associativa all’amministrazione, dagli obblighi di trasparenza alle agevolazioni

Elezioni europee: l’appello di CSVnet ai candidati

Posted on

Con una lettera aperta in vista delle elezioni del 26 maggio per il rinnovo del Parlamento europeo, CSVnet ha chiesto a tutti i candidati italiani di sottoscrivere i contenuti della campagna del Cev Vote Volunteer Vision. Il documento elenca le iniziative da sostenere per rendere più agevole l’azione gratuita di 19 milioni di cittadini europei: da un sistema di misurazione condiviso a un quadro normativo uniforme, fino all’impegno di considerare il volontariato come una priorità nella costruzione delle politiche per il prossimo settennato 2021-2027. Tra le richieste, anche la costituzione di uno specifico intergruppo parlamentare sul volontariato. Clicca qui per scaricare