Iniziative del Comitato di Modena di Croce Rossa Italiana per il sociale

Posted on

“In ambito sociale, l’impegno del nostro Comitato sul territorio cittadino è importante. Abbiamo già quattordici attività in questo specifico ambito che i nostri volontari portano avanti con tenacia e convinzione ma riteniamo che ancora tanto si debba fare e continueremo quindi a sviluppare questo nostro settore di attività aggiungendo servizi ed iniziative che possano aiutare i più bisognosi sia dal punto di vista materiale e sia per un più ampio progetto di inclusione e partecipazione alla vita sociale.” Così Teresa Malieni, Presidente del Comitato di Modena di Croce Rossa, ha illustrato l’accordo che lo scorso 3 marzo ha sottoscritto, alla

Firmata a Modena la Carta del Dono

I presidenti nazionali delle associazioni dei donatori e dei trapiantati insieme al Ministro alla Salute Lorenzin sabato 24 all’Avis Provinciale hanno sottoscritto gli impegni del sistema di volontariato per la sanità C’era tutto il mondo del dono rappresentato a livello nazionale sabato 24 febbraio nella sede dell’Avis Provinciale di Modena per la firma della Carta del Dono, alla presenza del ministro della salute Beatrice Lorenzin e del Sindaco di Modena Giancarlo Muzzarelli. Il documento promosso dal Centro Nazionale Sangue, dal Centro Nazionale dei Trapianti, dalle Associazioni del Volontariato insieme al Ministero della Salute fissa una serie di principi ed impegni

Fare volontariato è come viaggiare

Posted on

La storia di Maria Francesca Di Feo, volontaria della Croce Rossa di Laura Solieri “Nel tempo libero amo occuparmi di musica e letteratura: canto in un coro, suono il mandolino, scrivo poesie, vado a teatro, leggo e viaggio il più possibile. Un’altra attività che occupa le mie giornate è il volontariato”. Maria Francesca Di Feo, 22 anni, di Modena, frequenta il quarto anno della facoltà di Medicina e Chirurgia all’Università di Modena e Reggio Emilia, e fa parte della Croce Rossa Italiana. “Nello specifico sono socia della sede locale del Comitato di Modena – racconta Maria Francesca – Questa possente

CRI chiede ai giovani dei propri bisogni

Posted on

Una ricerca, avviata in collaborazione con l’ASVM, per adeguare le attivita` della CRI verso i giovani. Hai tra i 14 e i 31 anni? Compila il questionario Si chiama Youth Empowerment il progetto che i Giovani della Croce Rossa Italiana (CRI), in collaborazione con l’Associazione Ciessevi e l’Universita` Cattolica del Sacro Cuore di Milano, hanno sviluppato al fine di adeguare le attivita` della CRI verso i giovani. Si tratta di un progetto che prevede una fase di ricerca dei bisogni della gioventu`, poi una fase di confronto e condivisione, seguite da una fase di pianificazione e successivamente la realizzazione -e