San Felice sul Panaro: un bando per sostenere under 26 e over 45 in difficoltà

49

Sostenere i giovani under 26 e le persone over 45 in difficoltà. È questo lo scopo del bando del Comune di San Felice sul Panaro, unico al momento in tutta l’Area Nord a proporre una iniziativa simile, per avviare percorsi di attivazione sociale, condivisi e sottoscritti tra il beneficiario e l’assistente sociale, finalizzati a promuovere occasioni di socializzazione volti a prevenire situazioni di disagio e di marginalizzazione.

Le attività saranno svolte, a favore della comunità, in ambito educativo-scolastico e culturale (supporto alla vigilanza pre e post scuola, accompagnamento scuolabus, supporto per lo scodellamento e per l’organizzazione di eventi culturali, attività di triage-igienizzazione per le norme anti Covid), e non costituiscono in alcun modo rapporto di lavoro subordinato né di carattere pubblico, né privato, né a tempo determinato, né a tempo indeterminato in quanto prestazione avente carattere occasionale e non professionale.

«Questo bando si inserisce tra le azioni messe in campo dall’Amministrazione comunale per sostenere la cittadinanza in un periodo particolarmente complesso a causa del Covid – spiega l’assessore ai Servizi Sociali Elisabetta Malagoli – il nostro intento è aiutare fasce di età diverse, sia gli over 45 ma anche gli under 26, ovvero quei giovani che, a causa della pandemia, possono avere incontrato difficoltà nel loro percorso scolastico ed essere stati spinti ad abbandonare gli studi».

Le domande per partecipare al bando vanno presentate entro il 23 agosto 2021. Tutte le informazioni sul sito del Comune (www.comunesanfelice.net).