Fiorano – CRUSH – connessioni (im)possibili tra adolescenti e genitori

Posted on

A Fiorano Modenese approda “CRUSH – connessioni (im)possibili tra adolescenti e genitori”, un nuovo progetto teatrale proposto dall’associazione Quinta Parete e finanziato dal Comune, che coinvolgerà adolescenti e genitori del territorio. L’iniziativa, in partenza il 5 marzo presso la struttura polifunzionale di Casa Corsini a Spezzano di Fiorano, è rivolta a ragazzi dagli 11 ai 18 anni e a genitori di adolescenti dell’intero Distretto Ceramico. Partecipare è completamente gratuito: posti limitati, iscrizioni già aperte.

Crush è un percorso teatrale innovativo, divertente e coinvolgente, con l’obiettivo di stimolare un dialogo intergenerazionale, favorendo lo scambio e la condivisione di opinioni ed esperienze, senza inibizioni di sorta. Si tratta di un’occasione per i genitori di comprendere i giovani, e un’opportunità per i ragazzi di mettersi alla prova, esprimere punti di vista, pensieri, dubbi, paure, bisogni, desideri. Uno spazio di confronto, un luogo in cui sfidarsi, ascoltarsi e incontrarsi come compagni di gioco. Insomma, un’esperienza diversa che con profonda leggerezza vuole contribuire al miglioramento e al nutrimento della preziosa relazione tra genitori e figli.

Il progetto è diviso in due fasi. La prima consta di un percorso laboratoriale di 8 incontri tematici di due ore – 4 dedicati ai ragazzi e 4 agli adulti – che si terranno nel mese di marzo presso Casa Corsini. La seconda prevede, nei mesi di aprile e maggio, altri 7 appuntamenti in cui sarà predisposta una performance itinerante, la quale andrà in scena nel centro storico di Fiorano Modenese a giugno. La frequenza ai laboratori (primi 4 incontri) non sarà obbligatoria, ma volutamente libera, per quanto sia richiesta l’iscrizione dati i posti limitati. Gli argomenti affrontati saranno: libertà/limiti; incomprensioni; identità e cambiamento; desiderio e futuro. La seconda fase del progetto sarà invece a frequenza obbligatoria.

Potranno partecipare a Crush anche ragazzi senza i propri genitori e viceversa. L’unica condizione è essere adolescenti o genitori di figli adolescenti.

È possibile prenotarsi contattando Quinta Parete alla mail comunicazione@quintaparete.org o al numero 388-8138232. Per tutte le altre informazioni e per consultare il progetto dettagliato, consultare il sito www.quintaparete.org.