Assemblea Straordinaria e Ordinaria di CSV Terre Estensi

L’assemblea si terrà giovedì 26 novembre, alle 18, in videoconferenza. Entro lunedì 23 novembre adesioni dei rappresentanti in numero di uno per associazione socia Le Associazioni socie del Centro Servizi per il Volontariato Terre Estensi sono invitate all’Assemblea straordinaria e ordinaria dei soci che si terrà giovedì 26 novembre, alle 18, su piattaforma zoom, con il seguente ordine del giorno: Parte Straordinaria: 1. approvazione delle modifiche statutarie del CSV Terre Estensi Odv, richieste per ottenere l’accreditamento per l’ONC; 2. delibere conseguentiParte Ordinaria: 1. elezioni Organi sociali CSV Terre estensi odv;2. Regolamento CSV Terre Estensi odv;3. Programmazione CSV Terre estensi odv

Coronavirus – Domande frequenti – Attività di volontariato

 Sul sito della Regione, nella sezione Coronavirus/domande frequenti (https://www.regione.emilia-romagna.it/coronavirus/domande-frequenti) è stato pubblicato, nella sezione Volontariato (https://www.regione.emilia-romagna.it/coronavirus/domande-frequenti/volontariato) il seguente chiarimento: “Secondo una lettura congiunta delle disposizioni contenute nel DPCM del 3 novembre u.s., della circolare ministeriale del 7 novembre scorso e delle Faq governative, ed a seguito di chiarimento sul punto con il Ministero dell’Interno, si rileva che: l’attività di volontariato deve essere intesa in senso lato, ricomprendendo non solo le attività connesse con la gestione dell’emergenza sanitaria in corso, ma anche quelle che si riconnettono ad attività assistenziali svolte, nell’ambito di un’associazione di volontariato, anche in convenzione con enti locali, a

Volontariato e spostamento tra comuni diversi

Si segnala che la circolare del ministero degli interni del 3/11/2020 alla voce “Divieti di spostamenti”, e precisamente a pag 5 cita espressamente “Per quanto riguarda, invece, gli spostamenti che avvengano dopo le 22.00 e fino alle 5.00, si ritiene utile precisare che devono ritenersi consentiti anche quelli che si riconnettono ad attività assistenziali svolte, nell’ambito di un’associazione di volontariato, anche in convenzione con enti locali, a favore di persone in condizione di bisogno o di svantaggio. Conseguentemente, per lo spostamento legato a tali attività, potrà addursi a motivo giustificativo l’espletamento del servizio di volontariato sociale”. Coprifuoco e divieto di