Modena – Novi Sad: al via l’educativa di strada per i giovani

Posted on

Il progetto si concentra sulle aree di aggregazione della città, promuove servizi e opportunità e sensibilizzerà anche sui comportamenti anti-Covid Fare prevenzione contro l’abuso di alcol e l’assunzione di droghe, promuovere i servizi e le opportunità rivolti ai giovani, anche per l’orientamento professionale e scolastico, e monitorare i comportamenti dei ragazzi per intercettarne necessità ed eventuali devianze. Ma pure sensibilizzare sul rispetto delle condotte socio-sanitarie per contrastare la diffusione del Coronavirus, come l’importanza di indossare le mascherine e di evitare gli assembramenti. Sono alcuni dei servizi previsti dal Comune di Modena nell’ambito del progetto di educativa di strada rivolto alle

L’appello di Arci: “Cultura e associazionismo beni essenziali”

Posted on

La presidente Anna Lisa Lamazzi interviene alla manifestazione in Piazza Grande di questa settimana : “Ruolo fondamentale contro disagio e disuguaglianze, il Governo ci sostenga” “In Italia la cultura non viene mai messa al primo posto e questo ultimo Dpcm ne è la conferma. Consapevoli del bisogno di contribuire in maniera responsabile a preservare la salute pubblica, chiediamo che venga riconosciuto il ruolo della cultura e dell’associazionismo come ‘bene essenziale’ per la tenuta sociale delle comunità e che vengano predisposte misure di sostegno per garantire la sopravvivenza di queste realtà, perché nessuno venga cancellato dalla crisi”. Anna Lisa Lamazzi, presidente

Donne per le donne, IWA lancia una raccolta fondi per il Policlinico

Posted on

Una donna su 9, in tutto il mondo, si ammala di tumore al seno. La diagnosi precoce è la chiave per combattere questa malattia. Per questo IWA Modena – International Women’s Association of Modena – organizzazione nata nel 2014 dalla volontà di alcune donne provenienti da tutto il mondo, che condividono la città di Modena come nuova residenza e che conta oggi ormai un centinaio di associate da una ventina di nazioni – ha deciso, nello spirito di solidarietà di “Donne per le donne” che la contraddistingue, di avviare un’importante raccolta fondi in collaborazione con l’associazione no profit “Il Cesto di Ciliege”. Già nel 2018