Modena, tanta gente per Don Mattia e il suo Pescatore di uomini

Tags:

Posted on

Sono state circa un centinaio le persone che ieri nel tardo pomeriggio hanno partecipato all’incontro, promosso da CSV Terre Estensi, Vibra Club e Associazione Idee in Circolo, per la presentazione a Modena del libro “Pescatori di uomini” di don Mattia Ferrari.

Una delle riflessioni più interessanti emerse durante la serata ha riguardato il diritto che ciascuno di noi ha di voler vedere rispettati e confermati i diritti umani e di poter rispondere in modo umanitario e Politico -con la P maiuscola, quindi nel senso di movimento dal basso- alla violazioni di questi, anche contestando le scelte del nostro stesso Governo quando queste vanno contro i diritti umani. Questo è lo spirito con cui è nata la rete di Mediterranea: un gruppo di giovani che hanno dedicato in modo volontario il proprio tempo ed le proprie energie per la difesa dei diritti umani.

Quella di mercoledì pomeriggio è stata quindi anche l’occasione per ascoltare le speranze di un’intera generazione di ragazze e ragazzi -ricordiamo che Don Mattia non ha nemmeno 30 anni- decisa a impegnarsi direttamente in difesa dei più deboli e non disposta a voltare lo sguardo davanti all’ingiustizia.