Castelvetro – Un sito internet con tutte le immagini d’epoca

Posted on

Il volontariato culturale è anche questo: a Castelvetro è stato presentato “BiVio – Nel tempo, a Castelvetro e dintorni”, sito internet dell’Archivio storico-fotografico del territorio, con i curatori Andrea Venturi, Roberto Roli e Francesco Baraldi. In maniera del tutto spontanea, in questi anni Venturi e Roli hanno raccolto fotografie e cartoline del territorio castelvetrese, attingendo da fondi e perlustrando letteralmente le abitazioni dei cittadini alla ricerca di immagini e racconti. Baraldi ha poi elaborato il programma e seguito la parte informatica dell’Archivio. I tre sono riusciti a costruire uno straordinario fondo digitale che non solo rappresenta uno strumento utile per

Distretto Ceramico – Una Rete di sicurezza… anticaduta!

Posted on

Reti di Famiglie per i Comuni del Distretto Ceramico e quelli dell’Unione delle Terre d’Argine, un servizio di accoglienza e solidarietà per nuclei fragili del territorio, che aggiunge qualcosa in più ai normali progetti di sostegno familiare: la forza del gruppo… Riportiamo qui il link a un’interessante articolo scritto a riguardo da Rosa Bandieri, consigliera Csv e referente di associazione Sos Mama Formigine, pubblicato sul sito web di Reti di Famiglie Accoglienti. Buona lettura 🙂

Modena – Uildm cerca volontari per la segreteria e gestione canali social

Posted on

La Uildm di Modena – Unione italiana lotta alla distrofia muscolare – cerca due volontari: – uno per il supporto alla segreteria, soprattutto per l’archivio della documentazione anche ai fini di ricostruire la storia della sezione, che ormai ha compiuto 40 anni– uno per la gestione dei social (sito, pagina facebook) Per informazioni e comunicare la propria disponibilità: UILDM Sezione Enzo e Dino Ferrari di ModenaViale IV Novembre, 40/B41123 ModenaTel. 059-334423

I caregiver vogliono più diritti (e più servizi) per i loro cari

Posted on

La situazione di emergenza determinata da Covid 19 ha impattato e impatta su tutta la popolazione e le famiglie, ma i suoi effetti sono stati particolarmente devastanti dove già erano presenti condizioni di fragilità, disabilità, non autosufficienza e dove l’assistenza era già pesantemente a carico del caregiver familiare. In tali contesti la fatica e lo stress del caregiver, già “cronicamente” presenti, sono stati amplificati dal venir meno di servizi di assistenza quali i centri diurni ed i laboratori occupazionali. In tale ambito ha preso corpo l’emendamento al Disegno di Legge Rilancio – a firma dell’On. Lisa Noja (IV) , Elena