Il volontariato nella fase 2 di emergenza Covid-19

Posted on

Con il passaggio alla cosiddetta fase 2, a seguito dell’approvazione del DPCM 4 maggio 2020 e del DPCM 17 maggio 2020, si rende necessario adeguare le disposizioni previste nelle LINEE GUIDA PER LE ATTIVITA’ DEL VOLONTARIATO NELL’AMBITO DELL’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA COVID-19 del 25 marzo (pdf, 357.38 KB), adottate a ridosso delle prime misure per far fronte alla fase emergenziale.

Ad oggi, rispetto a tali linee guida, si ritiene di poter confermare la validità delle indicazioni relative al “sistema di coordinamento”, in quanto funzionali a garantire il coordinamento in capo agli enti locali ed il responsabile coinvolgimento di tutti i soggetti a vario titolo interessati, mentre per le restanti parti subentrano le disposizioni adottate dal livello nazionale e regionale, in merito al progressivo allentamento delle misure restrittive.

Leggi qui l’articolo sul sito della Regione