Cittadini stranieri e dinamiche occupazionali in Emilia Romagna

Posted on

L’Osservatorio regionale sul fenomeno migratorio dell’Emilia-Romagna ha pubblicato il volume Cittadini stranieri, mercato del lavoro e dinamiche occupazionali.

Numerosi gli argomenti trattati, in serie storica e con stile comparativo: i tassi di occupazione e disoccupazione, le caratteristiche occupazionali e il tipo di rapporto di lavoro, le traiettorie lavorative, le specificità del lavoro domestico e di cura, l’imprenditoria e il lavoro autonomo.

La pubblicazione regionale e i 9 approfondimenti provinciali sono liberamente consultabili e scaricabili qui: 

https://sociale.regione.emilia-romagna.it/immigrati-e-stranieri/temi/osservatorio-regionale-sul-fenomeno-migratorio/focus-n-2-del-2019/cittadini-stranieri-mercato-del-lavoro-e-dinamiche-occupazionali-dati-al-31-12-2018

Questo volume conferma che la presenza dei lavoratori stranieri porta un contributo fondamentale ed è un fattore strutturale nel mercato del lavoro regionale. Ed il lavoro rappresenta altresì un elemento importante del percorso di integrazione, in quanto ha importanti ricadute positive sulla competenza linguistica delle persone, sulla socialità, sulla possibilità di ottenere un alloggio, di ampliare le reti personali, sociali e amicali» commenta la Vicepresidente della Regione Emilia-Romagna, Elly Schlein.

Si tratta di un’esaustiva fotografia della situazione di lavoratrici e lavoratori stranieri in regione, che mi auguro possa rappresentare anche un utile contributo, in questo contesto di crisi sociale, sanitaria ed economica prodotta dal coronavirus, per affrontare adeguatamente sia il presente, sia il rilancio delle future politiche sociali e del lavoro, con l’attenzione ad assicurare eguali diritti a tutte le lavoratrici e tutti i lavoratori, a prescindere dalla nazionalità o dallo status, contrastando ogni forma di sfruttamento e caporalato. Perché la società più inclusiva è anche la più sicura per tutte e tutti” conclude la Vicepresidente.

CLICCA QUI PER APPROFONDIRE