Le proposte di Libera per percorsi a distanza di cittadinanza responsabile

Posted on

L’associazione Libera proponedue moduli formativi per poter continuare ad essere “a scuola” e “con la scuola” anche in questa situazione inedita di chiusura totale degli istituti, con l’interruzione forzata della didattica in aula e dei rapporti interpersonali, che erano e torneranno ad essere una parte importante delle nostre giornate.

La proposta è quella di pubblicare due moduli sintetici di approfondimento per poter continuare a educarci reciprocamente. Distanti dal punto di vista fisico, ma vicini nello scegliere di continuare a pensare ed essere cittadini responsabili

I temi dei due moduli sono:

Connessioni di memoria: Partendo dalla XXV Giornata in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, svoltasi il 21 marzo in modalità “social”, approfondiamo il tema della memoria e il valore delle vite di queste persone; memoria intesa come elemento fortemente identitario dell’associazione, motore di impegno per la giustizia nel presente, con una riflessione particolare sul ruolo attivo che ognuno di noi può avere come portatore di memorie civili. Senza perdere di vista un elemento educativo importante e quanto mai attuale: connettere il presente con il passato per costruire insieme il nostro domani

La crisi COVID la corruzione e gli interessi dei clan:

Una crisi sanitaria ma anche economica, quella attuale, che da un lato mette a nudo i costi occulti della corruzione e delle speculazioni mafiose sul sistema sanitario, e dall’altro la grande capacità dei clan di reinventarsi per in business speculativi sempre nuovi.

Clicca Qui

per leggere in modo più dettagliato il progetto formativo, e scaricare i moduli