Nonantola – Con Nutri-menti, libri e giochi a domicilio grazie ai volontari

Posted on

A Nonantola, libri e giochi dal 27 aprile arrivano direttamente a casa grazie a “Nutri-menti” il progetto del Comune che coinvolge la Biblioteca e Ludoteca in consegne a domicilio. 

Nelle ultime settimane, la diffusione del Covid-19 ha sospeso le attività “in presenza” dei servizi culturali: dopo aver sopperito la mancanza attraverso la promozione della piattaforma digitale Emilib e dei consigli di lettura, a Nonantola riprende la diffusione fisica del libro e del gioco, strumenti di benessere ed equilibrio per tutte le età e le fasce sociali, specie quelle più fragili.
Questo servizio è possibile anche grazie al contributo di Scout-Agesci, Consulta del Volontariato e Croce Blu, i cui volontari si occuperanno delle consegne. 

Il commento dell’assessore alla Cultura Andrea Zoboli: “In occasione della Giornata Mondiale del Libro, siamo orgogliosi di comunicare che da lunedì 27 aprile biblioteca e ludoteca comunali di Nonantola attiveranno il servizio di prestito a domicilio di libri e giochi. Un libro, un gioco, possono alleviare il peso della situazione di emergenza che viviamo, possono divertirci o farci viaggiare al di fuori delle nostre case dove, in attesa di sviluppi sanitari e normativi, rimaniamo. Dopo aver promosso la piattaforma digitale gratuita Emilib, registrando oltre 200 nuovi nonantolani iscritti, ora siamo finalmente in grado di riattivare il prestito fisico, anche grazie al contributo della Consulta del Volontariato, degli Scout Agesci e della Croce Blu, che ringrazio”

Questo servizio – conclude Zoboli – si aggiunge ad altri già avviati, come i corsi di Officine Musicali, quelli a distanza della Scuola di Italiano, o la web-serie “Fonoteca nella Rete”. Ciascuno di questi progetti cerca di rispondere alle esigenze dettate dall’emergenza, ma ci consente anche di sperimentare strumenti che arricchiranno l’offerta di Officine Culturali al ritorno della normalità.” 

COME FUNZIONA
Gli utenti possono consultare la disponibilità di libri e giochi presso il sito bibliomo.it, facendo pervenire le proprie richieste settimanalmente presso biblioteca e ludoteca, via mail o telefonicamente (dal martedì al giovedì, dalle 9 alle 12). E’ possibile richiedere al massimo cinque libri ed un gioco (e non più di dieci libri e due giochi per nucleo familiare). La durata del prestito è, per tutti i materiali, di un mese.
Al momento non è previsto il ritiro presso le famiglie, in attesa di poter garantire una restituzione nella massima sicurezza per utenti, operatori e volontari, fin dalle prossime settimane.
Le consegne sono previste ogni mercoledì e venerdì, a seconda della zona di residenza: i volontari recapitano i libri presso il domicilio, opportunamente imbustati in sporte di carta, preannunciando il proprio arrivo e senza entrare in contatto con l’utente.
Nonostante libri e giochi siano accuratamente sanificati dalle bibliotecarie e trascorrano un adeguato periodo di quarantena prima di essere rimessi in circolazione, si raccomanda agli utenti di sanificare a loro volta copertine o involucri e di mantenere le diffuse norme igieniche nell’utilizzo.