Restare a contatto, anche a distanza: una breve guida informatica per le associazioni

Posted on

A causa delle limitazioni imposte dalle autorità competenti al fine di contenere il più possibile i contagi da COVID-19, queste settimane molte persone che vivono sole si trovano improvvisamente nell’impossibilità di vedere fisicamente familiari e amici, anche quando questi vivono nella stessa città.

Tra le categorie di cittadini che maggiormente avvertono questa situazione si annoverano, purtroppo, le persone anziane, le quali, avendo mediamente una minore alfabetizzazione digitale, faticano a utilizzare i numerosi strumenti che la tecnologia mette a disposizione per poter non soltanto comunicare, ma anche vedere i propri cari in video, in modo da ridurre quanto più possibile il senso di isolamento e solitudine.

Per questo, la Fondazione Casa del Volontariato, ente finalizzato al sociale della Fondazione CR Carpi, ha deciso di stilare una breve guida che possa fornire qualche indicazione di base a chi desideri conoscere meglio tali strumenti.

Questo elenco – non esaustivo – delle principali applicazioni per poter comunicare a distanza potrà essere utile anche alle associazioni di volontariato, per comunicare con i propri volontari e per permettere a questi ultimi di divulgarlo ulteriormente tra le proprie cerchie di riferimento.

CLICCA QUI PER SCARICARE LA GUIDA