Distretto di Castelfranco Emilia – Coronavirus: supporto alla popolazione

Posted on

Ravarino: Cibo e spesa, le consegne a domicilio a Ravarino

* Bomporto: Grazie ai volontari del Baracca Beach che hanno creato un programma di intrattenimento anche in questo momento così complesso, ovviamente da casa! A casa con #baracca!

Castelfranco Emilia: Ecco il numero di riferimento per il supporto in occasione del Coronavirus del comune di Castelfranco Emilia

* Distretto di Castelfranco Emilia: ritiro farmaci
Castelfranco Emilia – presso Casa della Salute, piazzale G. Deledda
Modalità di prenotazione (lun-ven ore 9.00-13.00)

·         per telefono al numero 059 929279

·         per posta elettronica, all’indirizzo distribuzionefarmacicfe@ausl.mo.it

Indicare sempre un recapito telefonico per essere ricontattato in caso di necessità. Ove possibile allegare la prescrizione dei farmaci.

Modalità di ritiro
Il pacchetto-terapia potrà essere ritirato a partire da 2 giorni dopo la prenotazione e/o come da accordi con il farmacista.
In collaborazione con i Comuni e le Associazioni di volontariato, è prevista la possibilità della consegna dei farmaci al domicilio del paziente. In particolare è prevista per situazioni quali: pazienti Covid positivi e/o in quarantena, pazienti fragili come ad es. anziani, immunodepressi, pluri-patologici senza appoggi o supporti per il ritiro dei farmaci.
Per informazioni sull’attivazione del servizio per i comuni di Castelfranco e San Cesario tel.  339 7227158, per i comuni di Bastiglia, Bomporto, Ravarino e Nonantola tel. 334 1056909

Bomporto, un numero telefonico per l’assistenza domiciliare
Il nuovo servizio è dedicato alle persone anziane e in condizioni di fragilità
Un nuovo servizio di assistenza domiciliare per sostenere i più fragili nella fase più complicata dell’emergenza sanitaria causata dal coronavirus, con le prime consegne già effettuate nella giornata di ieri. È stato attivato il numero telefonico 350-0742779 dedicato alla popolazione anziana e in condizioni di fragilità, residente nel Comune di Bomporto. Il numero, attivo dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 15.30 e sabato dalle 9.30 alle 12.30, è riservato ai cittadini che si trovano in difficoltà per quanto riguarda l’acquisto di beni primari, quali alimentari e farmaci, o per altre necessità urgenti, e dovrà essere utilizzato esclusivamente per richieste di assistenza, non per informazioni generali legate all’emergenza. Il servizio è realizzato dall’Amministrazione comunale di Bomporto, in collaborazione con i volontari del gruppo di Protezione Civile.

Nonantola: Il Comune di Nonantola, insieme alle associazioni di volontariato e di professionisti del territorio, ha avviato una rete di servizi a sostegno dei cittadini in questi giorni di emergenza sanitaria legata al rischio di contagio da COVID-19.
Numero di assistenza alla popolazione fragile 350 0788653
E’ un numero di assistenza alla popolazione fragile (350 0788653), operativo dal lunedì al sabato dalle 9:30 e alle 12:30, che funge da “triage”, raccogliendo le esigenze dei cittadini, in particolare fragili e anziani soli, indirizzandole agli opportuni servizi.
Pronto a farti compagnia 350 5323728
Grazie al progetto “Pronto a farti compagnia”, organizzato in collaborazione con la Consulta del Volontariato, i cittadini trovano ascolto e la possibilità di scambiare due chiacchiere, per contrastare la solitudine, ricevendo inoltre informazioni di carattere generale. Il numero da chiamare è: 350 5323728.
Psico on line – Consulenza psicologica gratuita 348 0387211
Un gruppo di psicologi psicoterapeuti di Nonantola si sono attivati per aiutare la comunità nell’affrontare questo momento complesso, È possibile richiedere un sostegno telefonando dal lunedì al venerdì dalle ore 09:30 alle ore 11:30 al numero: 3480387211. Sarà poi il professionista incaricato a richiamare l’interessato per definire modalità e orario in cui usufruire della consulenza a seconda delle singole necessità.
Consegna beni di prima necessità e controllo del territorio
E’ inoltre attivo il servizio di acquisto e consegna di beni di prima necessità per soggetti fragili segnalati dai servizi sociali e per le persone in isolamento domiciliare, con il contributo di Croce Blu e O.R.M. – Protezione civile.
Infine, continua il presidio del territorio per monitorare il rispetto delle ordinanze ed il divieto di assembramenti, da parte di Polizia Municipale e Carabinieri, con il supporto delle squadre di volontari.

* Nonantola: