Decreto #restoacasa precisazioni importati per le attività delle associazioni

Posted on

Si susseguono le normative per far fronte all’emergenza sanitaria legata al Corona Virus.

Nella sezione sulle domande frequenti legate al Decreto #restoacasa alcune precisazioni importanti per le attività associative.

E’ previsto espressamente il divieto di fare riunioni

Nella parte servizi sociali invece si precisa che sono sospese soltanto le attività dei sevizi diurni con finalità meramente ludico ricreative, di socializzazione o di animazione, che non costituiscono servizi pubblici essenziali.

Possono invece proseguire la propria attività i centri che erogano servizi sociali disciplinati dalle normative nazionali o regionali di settore, come i centri diurni per persone con difficoltà di carattere sociale (comprensivi dei servizi mensa, igiene personale, ecc.), gli empori sociali per persone in povertà estrema, i centri polivalenti per anziani e diversamente abili e i centri di ascolto per famiglie che erogano, tra l’altro, consulenze specialistiche, attività di mediazione familiare e spazi neutri su disposizione dell’autorità giudiziaria e, anche, i centri di antiviolenza.

Tali centri possono dunque portare avanti la propria opera in quanto, precisa la Presidenza del Consiglio dei Ministri, assicurano servizi strumentali al diritto alla salute o altri diritti fondamentali alla persona.

Resta ferma in ogni caso la necessità di garantire condizioni strutturali e organizzative che consentano il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di un metro e tutte le misure idonee a prevenire il contagio da applicare con modalità idonee caso per caso.

Naturalmente le associazioni che svolgono queste attività possono anche valutarne autonomamente la temporanea sospensione per ragioni di opportunità, ma è importante sapere che non sono vietate.

Si raccomanda qualora le attività siano svolte in regime di convenzione  con un ente pubblico di concordare il comportamento da tenere con l’ente pubblico.

Link al sito del governo