“Cityfriend”, una nuova idea di turismo accessibile

Non solo una piattaforma web che permette di organizzare in modo autonomo una vacanza personalizzata, ma anche la possibilità di una “gita fuori porta” accompagnati da una persona di riferimento nel luogo di soggiorno, formata sui temi dell’accessibilità. E’ Cityfriend, un progetto nato da un gruppo di professionisti del marketing turistico e della ricettività che, in collaborazione con Associazioni come l’ANFFAS e l’ANGSA, hanno dato vita a quella che vuole essere una nuova esperienza turistica per le persone con disabilità o, più in generale, con esigenze specifiche.

Ma non solo. Si tratta anche di veder nascere una nuova figura professionale che metta a disposizione del viaggiatore sia una formazione sia in campo turistico/ricettivo sia nella gestione delle disabilità aiutando a programmare l’esperienza turistica e culturale secondo le esigenze di ogni persona, attraverso un contatto diretto (chat, skype, telefono, email). Ma il Cityfriend può diventare anche una vera e propria guida sul posto.

Sul portale Cityfriend.it poi è possibile trovare, in un unico luogo, strutture alberghiere, turistiche e ricreative accessibili, ma anche programmare una vacanza affidandosi a personale formato o prenotare un Cityfriend sul posto d’arrivo per facilitare l’esperienza turistica.  

Per maggiori info: segreteria@cityfriend.it