Sassuolo – 17 febbraio: incontro per aspiranti volontari di “Reti di famiglie accoglienti”

A volte basta un piccolo aiuto, un passaggio, una parola, qualche ora del proprio tempo… L’importante è non essere soli

A seguito dell’incontro di presentazione di “Reti di Famiglie Accoglienti” tenutosi sabato 1 febbraio 2020, altri tre momenti dedicati alle famiglie che desiderano far parte di questo progetto alle ore 20.45 c/o Centro per le Famiglie sede di Sassuolo (via Caduti sul lavoro 24):
lunedì 17 febbraio 2020
lunedì 16 marzo 2020
lunedì 20 aprile 2020

Il progetto, già attivo da un anno circa nei comuni dell’Unione Terre d’Argine, intende promuovere la cultura dell’accoglienza attraverso la costituzione di gruppi territoriali di volontari. 

La rete vuole quindi essere una proposta di esperienza di gruppo, oltre che di servizio, basata sulla condivisione delle scelte di solidarietà: un gruppo, quindi, di persone e famiglie capaci di porsi in atteggiamenti di aiuto e di ascolto sia reciprocamente che verso l’esterno.
Uno degli elementi significativi è anche l’esperienza di collaborazione e condivisone tra operatori e gruppi, che insieme lavorano con i medesimi obiettivi.

Una  Rete di Famiglie quale forma ed espressione di cittadinanza attiva protagonista della vita sociale, capace di esprimere e sostenere la cultura dell’accoglienza. Una esperienza di gruppo, oltre che di servizio e disponibilità verso altre famiglie, basata sulla condivisione.

Il progetto, sostenuto dalla Regione Emilia Romagna, è guidato dall’Ass. Sos Mama con Venite alla festa (associazione di Carpi che ha una lunga esperienza in tema di accoglienza), Ass. Il Melograno, Ass. Chernobyl, Ass.Banda Gassotti in collaborazione con Unione dei Comuni del Distretto Ceramico.

Per maggiori informazioni sul progetto:
340 6794288 Alberto Battini, referente del progetto – info@retidifamiglie.itwww.retidifamiglie.it