UICI Modena lancia un crowdfunding per la realizzazione di un ambulatorio oculistico

Posted on

L’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti APS Sezione Territoriale di Modena “Mariangela Lugli” ha dato il via ad una raccolta fondi sul sito “La rete del dono” per la costruzione di un ambulatorio oculistico.

Tutti coloro che vorranno contribuire alla raccolta fondi, potranno farlo con pochi e semplici passaggi andando su internet a questo indirizzo: https://www.retedeldono.it/it/progetti/uici-modena/ambulatorio-oculistico-uici-modena

Si può devolvere qualunque cifra, anche un solo euro è importante.

La raccolta contribuirà alla realizzazione di un ambulatorio oculistico per poter seguire chi si affaccia alla disabilità visiva dal momento della diagnosi della patologia, passando per il riconoscimento sanitario, fino alla gestione della vita quotidiana.
L’ambulatorio verrà costruito presso la sezione modenese della Uici, adattando i locali di via Don Lorenzo Milani a Modena.

I fondi ottenuti verranno utilizzati per sostenere i seguenti step di lavoro:
1)     Euro 2.800 IVA ed oneri previdenziali esclusi per la realizzazione delle opere strutturali.
2)     Euro dai 12.000 ai 35.000 per l’acquisto delle attrezzature e strumentazione tecnica necessaria per la valutazione delle diverse funzioni visive e differenziare l’origine delle diverse patologie visive.
3)     Euro 3.000 per le spese di avviamento operativo della struttura.

E’ possibile effettuare la donazione anche recandosi direttamente presso gli uffici di Via Don Lorenzo Milani 54 a Modena oppure effettuare la donazione/erogazione liberale tramite bonifico bancario intestato a: Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti APS – Sez. Territoriale di Modena c/o Banco di Desio e della Brianza S.p.A. – IBAN: IT 41 E 03440 12900 000000312500 (Viale delle Rimembranze, 14 ang. Via Saragozza – 41121 Modena)

Ricordiamo che le erogazioni liberali sono:
– Erogazione detraibile, ai sensi dell’art. 13bis del D.P.R. 917/86, come introdotto dall’art. 13 D.Lgs. 460/97, per le persone fisiche.
– Erogazione deducibile, ai sensi dell’art. 65 comma 2 lettera c-sexies del D.P.R. 917/86, come introdotto dall’art. 13 D.Lgs. 460/97, per le imprese.

Le erogazioni liberali, per poter essere dedotte, devono essere effettuate con versamento postale o bancario, o con assegni bancari e circolari. In questo caso, nella causale del bonifico o del bollettino postale, occorrerà indicare il proprio nome e cognome e la dicitura “Erogazione liberale a favore di Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti APS Sezione Territoriale di Modena” – (indicando obbligatoriamente anno versamento).