Bomporto – La creatività dei bambini racconta la solidarietà con la Banca del Tempo

Si è conclusa la prima edizione del Concorso “La Terra è la mia casa” pensato per le classi quinte delle scuole primarie di Bomporto, Solara, Sorbara e promosso dalla Banca del Tempo di Bomporto.

“I bambini e le maestre hanno lavorato sul tema della “solidarietà” come uno dei valori fondamentali e universali alla base delle relazioni tra popoli, per promuovere sviluppo sociale, superamento delle barriere economiche, costruzione della pace e della fratellanza – spiega Lina Pinto della Banca del Tempo di Bomporto – Le cinque classi hanno elaborato, con un linguaggio grafico, un’immagine con un messaggio, ed hanno lavorato in squadra”. 

La giuria, composta da Laura Solieri (giornalista ed esperta d’arte), Luca Golinelli (grafico) e dal dirigente scolastico Giuseppe Valle, ha scelto come vincitore il progetto “La Terra è la nostra casa” della classe 5A della Scuola Primaria Marco Polo di Bomporto:

L’immagine è già stata fatta stampare dalla Banca del Tempo come cartolina augurale, acquistabile nel periodo pre-natalizio e il cui ricavato sarà destinato ad altri progetti per le scuole primarie.

“Le classi partecipanti sono state premiate con attrezzature per lo scrapbooking e l’offerta di un pomeriggio formativo per imparare ad utilizzarle – dice Lina – La classe vincitrice si è aggiudicata anche una Bigshot. I premi sono stati pensati per sviluppare creatività e manualità ed incentivare, nello stile delle Banche del Tempo, la condivisione e lo scambio delle attrezzature con le altre classi. Grazie al Dirigente Scolastico, alle maestre, ai giurati, al Comune di Bomporto che ha sostenuto il nostro progetto e … ai bambini delle classi quinte, i veri protagonisti!”.

Qui di seguito le altre opere partecipanti: