Protezione civile, la modenese Rita Nicolini nominate direttore pro tempore dell’Agenzia regionale

Posted on

La Giunta regionale dell’Emilia-Romagna ha nominato Rita Nicolini direttore ad interim dell’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile. Subentra a Maurizio Mainetti.

L’incarico affidato a Nicolini ha la durata di 8 mesi, fino al 30 giugno 2020, salvo proroga.
L’ing. Nicolini continuerà, nel frattempo, a ricoprire anche l’incarico di responsabile del Servizio coordinamento programmi speciali e presidi di competenza dell’Agenzia regionale.

Le parole del Presidente della Provincia Gian Domenico Tomei: “Sono davvero felice per Rita e ho avuto modo di complimentarmi personalmente con lei. Negli anni di servizio in Provincia di Modena ha sempre dimostrato professionalità e passione, qualità che sicuramente la contraddistingueranno anche in questo nuovo prestigioso incarico! È confortante sapere che in ruoli così importanti ci siano persone come lei. Buon lavoro Rita!”.

Rita Nicolini, modenese, è sposata con due figli, di 28 e 25 anni. È entrata in Provincia di Modena 25 anni fa come funzionario di Protezione civile. È stata dirigente, con compiti di pianificazione nel campo dei rifiuti, politiche faunistiche e difesa del suolo. È transitata in Regione come dirigente di Protezione civile dell’Area est, che accorpava tutte le province da Modena alla Romagna. Da tre anni è dirigente di un servizio regionale che si occupa di difesa del suolo, attività estrattive e Protezione civile. È stata anche responsabile dello staff tecnico del commissario Errani nella gestione del post alluvione, quella che ha colpito il Modenese nel 2014.

Tuttora Nicolini mantiene il servizio come dirigente territoriale di Modena e per questo la nomina a direttore dell’ Agenzia regionale è arrivata a interim e scadrà il 30 giugno 2020, salvo proroga.