Cittadini stranieri: i nuovi dati locali

Posted on

L’immigrazione costituisce uno dei fenomeni più significativi e trasversali della nostra società, ed in tal senso l’attività di osservazione del fenomeno migratorio, a livello regionale e locale, è indispensabile alla programmazione dei servizi e degli interventi utili a promuovere l’integrazione sociale dei cittadini di paesi terzi presenti sul territorio.

Per questa ragione crediamo che sia di vostro interesse il Focus -con dati aggiornati al 1° gennaio 2019- dell’Osservatorio regionale sul fenomeno migratorio, contenente l’analisi statistica, dettagliata anche a livello provinciale e comunale, della popolazione regolare straniera residente in regione, della presenza e incidenza dei minori stranieri e, fra questi, dei nati in Italia, delle acquisizioni della cittadinanza italiana.

Che cosa emerge?
– Gli stranieri residenti in Emilia-Romagna sono oltre 550mila (pari al 12,3%). Nel 2019 si registra un leggero incremento (oltre 12.500 persone in più, +2,3%), tanto da far rilevare il valore più alto della serie storica relativa alla regione.
– L’Emilia-Romagna si conferma prima regione in Italia per incidenza relativa di residenti stranieri (il dato nazionale è dell’8,5%).

Il quadro regionale e i 9 brevi approfondimenti provinciali sono liberamente visionabili e scaricabili qui:
http://sociale.regione.emilia-romagna.it/immigrati-e-stranieri/temi/osservatorio-regionale-sul-fenomeno-migratorio/cittadini-stranieri-residenti-e-dinamiche-demografiche-dati-al-1-1-2019

L’Osservatorio regionale è lo strumento conoscitivo della Regione Emilia-Romagna per acquisire conoscenze, valutazioni, stime sempre più affidabili in merito al fenomeno sociale dell’immigrazione.