Aquaragia Mirandola: tante proposte per tutti

Posted on

Aquaragia è da sempre un punto di aggregazione per i giovani di Mirandola e zone limitrofe fin dal 1989, quando nacque questa bella realtà dall’esigenza e dalla volontà di una decina di ragazzi di stare assieme e condividere tempo e passioni.

di Laura Solieri

«Lo spirito del circolo negli anni non è cambiato, a differenza della locazione della sede ora in via Nuvolari 15 a Mirandola, e degli interessi che negli anni si sono adeguati e hanno assecondato le esigenze generazionali» raccontano i ragazzi che compongono il nuovo consiglio direttivo, tutti giovanissimi tra i 21 e i 26 anni. Sono: Emanuele Tommarelli (presidente), Alfredo Bottaro (vicepresidente). Lorenzo Morassi, Giulia Baraldi, Andrei Razlovan, Enrico Luppi e Julian Vigato. Aquaragia è un circolo culturale gestito da soli volontari che dedicano il loro tempo libero a servizio del circolo e delle persone che lo vivono ed è bellissimo vedere quanti giovani sono coinvolti e attivi al suo interno.

«Noi giovanissimi, quest’anno più che mai, abbiamo tra i tanti obiettivi quello di avvicinare i giovani al mondo del volontariato, in modo da favorire maggiormente l’aggregazione giovanile sul territorio e fare in modo che Aquaragia non sia un ritrovo solo serale per gli eventi, ma un punto di riferimento quotidiano. Così come è stato per noi: crediamo che volontariato significhi partecipare e vivere direttamente un’esperienza di unione, trovandosi e condividendo idee e passioni».

Il circolo, quest’anno neo affiliato Aics, riparte con i corsi di teatro, sia di improvvisazione sia dedicati a ragazzi diversamente abili, rimanendo aperto a nuove proposte di attività.

«Per quanto riguarda le serate, la stagione riapre i battenti il 6 ottobre, in collaborazione con i volontari dell’Analogic Staff, proponendo un nuovo format musicale – annunciano i ragazzi – Il programma di ottobre prevede un’altra serata: in alternativa alla classica serata di Halloween, il 27 ottobre festeggeremo quest’occasione con una festa a tema messicano “Los Dias de los Muertos”. A seguire, in novembre, ci sarà un’altra serata in collaborazione con Analogic ed infine l’immancabile cena di Natale a conclusione dell’anno».