Minori da accompagnare: mercoledì 26 settembre secondo incontro sul progetto Welchome

Sono attualmente 94 i minori stranieri non accompagnati (Msna) affidati al Comune di Modena dall’Autorità giudiziaria e accolti nelle comunità locali dedicate gestite da Gruppo  Ceis, Fondazione San Filippo Neri e Orione ‘80. Dodici ragazzi sono invece ospitati nelle famiglie WelcHome, il progetto di accoglienza di minori stranieri non accompagnati e di minori richiedenti asilo promosso dal Comune di Modena e dall’associazionismo modenese; altre otto famiglie hanno già concluso la medesima esperienza e ulteriori quattro stanno per avviarla, dopo aver terminato il percorso di preparazione.

WelcHome consente a giovani giunti in Italia fuggendo da persecuzioni e miseria, di recuperare, in una fase molto delicata della vita, una dimensione di affettività familiare che favorisca l’apprendimento della lingua italiana, il completamento degli studi, l’acquisizione di competenze professionali e soprattutto un efficace percorso di inclusione nella comunità che li accoglie.

Dopo l’incontro dello scorso mercoledì, si torna mercoledì 26 settembre alle 20.30 a parlare del progetto WelcHome presso la sala Manifattura della Fondazione San Filippo Neri, in via Sant’Orsola 52.

L’accoglienza dei minori stranieri soli: testimonianze di vita quotidiana
Mercoledì 26 settembre • ore 20.30
A cura di:
Assessorato alla Coesione Sociale Sanità, Welfare Integrazione e Cittadinanza

Informazioni:
cell. 328 8606414 – welchome@comune.modena.it
Comune di Modena Centro Stranieri

L’incontro è aperto a tutta la cittadinanza.
Clicca qui per  consultare il programma