Camposanto si colora grazie a Quadricromie

Posted on

Si è tenuta lo scorso fine settimana l’ottava edizione di Quadricromie, organizzata dall’associazione Fermata 23 in coprogettazione con Social Point Modena, realtà che si occupa di progetti legati alle tematiche della salute mentale.

E’ stato realizzato, a partire dal primo pomeriggio di sabato, un nuovo murales, ideato dal writer Psikoplanet insieme agli allievi di Aspettando Quadricromie – Corso di Writing e Street Art, con la collaborazione di Collettivo FX.
L’opera è stata dipinta sulla parete posteriore della sala polivalente Ariston, che si affaccia sul Parco del Partigiano.

Domenica, poi, si è svolto il primo tour dei murales di Camposanto: 45 minuti di cammino in cui è stato mostrato ai presenti come l’arte fornisca un valore aggiunto al territorio, offrendo spunti turistici e contribuendo alla trasformazione degli spazi in cui viviamo.

Mappa fotografica delle opere precedenti:
https://www.google.com/maps/d/u/0/viewer?mid=1Zig4Z8nRc3x5dUU973LS5ECdRjw&ll=44.78771201924569%2C11.136901935134915&z=15