Riforma terzo settore: 16 libri (gratuiti) da scaricare per orientarsi meglio

Posted on

La Riforma del Terzo Settore sta entrando nel vivo e con l’approvazione dei decreti attuativi iniziano ad essere introdotte alcune novità che richiedono un adeguamento dal punto di vista giuridico e fiscale, ma anche un ripensamento e una nuova collocazione di ogni organizzazione all’interno del panorama delineato dalla Riforma.

Per accompagnare i “nuovi” enti del Terzo settore (ovvero gli Ets che saranno iscritti nel “registro unico nazionale”) ad affrontare questi passaggi, i sei Centri di Servizio per il Volontariato della Lombardia insieme a CSVnet hanno la realizzato, per la collana Bussole, sedici instant book gratuiti, ciascuno dedicato ad uno specifico aspetto riguardante la Riforma e le modifiche introdotte dal Codice del terzo settore (D.Lgs. 117/2017).
Questi i titoli dei primi quattro testi, scaricabili dalle sezioni dedicate dei siti di CSV Lombardia e di CSVnet:
Chi sono gli enti di Terzo settore”
“Per chi non è ente del Terzo settore: cosa succede?”
“Le ODV prima e dopo”
“Le APS prima e dopo”
.

La Riforma è un’occasione di cambiamento e di innovazione per l’intero sistema del Terzo settore, che potrà dare più concretezza alle molteplici istanze delle realtà sociali organizzate nel nostro Paese – spiega Attilio Rossato, presidente del Coordinamento dei Centri di Servizio per il Volontariato della Lombardia – Perché questo avvenga è necessario che gli enti del Terzo settore siano sostenuti e accompagnati, un compito che i CSV svolgono fin dalla loro nascita. Abbiamo scelto di farlo anche attraverso queste pubblicazioni, che raccolgono una serie di approfondimenti e linee guida che possano agevolare volontari, soci, dirigenti associativi e operatori nella lettura interpretativa delle norme introdotte o modificate dalla Riforma”.

“La pubblicazione di questi strumenti, – dichiara il presidente di CSVnet Stefano Tabò, – risponde ad una precisa esigenza che stiamo intercettando in tutto il Paese. La conoscenza puntuale delle modifiche organizzative che la riforma comporterà a breve termine in ciascuno degli Ets è fondamentale anche in relazione alla promozione, in ciascuno di essi, della presenza e del ruolo dei volontari, così come auspicato dalla stessa riforma”.

Nelle prossime settimane saranno pubblicati gli altri volumi della collana Bussole, che saranno in diretta continuità con i precedenti e avranno sempre un taglio pratico e divulgativo per permettere a tutti di comprendere con facilità i cambiamenti introdotti.