Iniziative del Comitato di Modena di Croce Rossa Italiana per il sociale

Posted on

“In ambito sociale, l’impegno del nostro Comitato sul territorio cittadino è importante. Abbiamo già quattordici attività in questo specifico ambito che i nostri volontari portano avanti con tenacia e convinzione ma riteniamo che ancora tanto si debba fare e continueremo quindi a sviluppare questo nostro settore di attività aggiungendo servizi ed iniziative che possano aiutare i più bisognosi sia dal punto di vista materiale e sia per un più ampio progetto di inclusione e partecipazione alla vita sociale.”

Così Teresa Malieni, Presidente del Comitato di Modena di Croce Rossa, ha illustrato l’accordo che lo scorso 3 marzo ha sottoscritto, alla presenza degli assessori al Welfare Giuliana Urbelli ed allo Sport Giulio Guerzoni, con Luca Tonelli, Presidente della società sportiva “Sweet Team Modena”.

“La condivisione di alcuni valori fondamentali – continua – e la consapevolezza di poter fare concretamente qualcosa, hanno portato alla stipula di un protocollo d’intesa volto a realizzare una collaborazione ad esclusivo beneficio dei più vulnerabili della nostra città”.

Nell’ambito del più ampio progetto “Uno Sport per Tutti”, infatti, gli obiettivi dichiarati di questa collaborazione per gli anni 2018 e 2019 sono:
• Promuovere stili di vita attivi attraverso il movimento in acqua e l’attività fisica quotidiana, per contrastare la sedentarietà, il sovrappeso e l’obesità, soprattutto in età pediatrica, attraverso azioni di sensibilizzazione e proposte tese a diffondere la cultura del movimento.
• Favorire l’attività acquatiche quale momento di benessere fisico e psicologico, che coinvolge tutti i bambini che si trovano in un vero e proprio stato di bisogno.
• Favorire l’attività sportiva nel tempo libero, quale momento di aggregazione sociale, nonché attività formativa ed educativa dell’individuo per l’apprendimento del rispetto di regole sane, dei principi dell’uguaglianza e del rispetto delle diversità.

Il progetto propone la partecipazione di 6 bambini con fascia di età fra 5 e 14 anni alle attività messe a disposizione da Sweet Team sulle discipline acquatiche (nuoto, nuoto pinnato, nuoto sincronizzato, triathlon e pentathlon), commisurate al livello di capacità adeguato.

La particolarità del progetto nasce dall’esigenza di proporre le suddette attività a bambini che, trovandosi in uno stato di famiglia particolarmente disagiato anche dal punto di vista economico, non possono permettersi di affrontare tale spesa; a tal fine l’acquisto di indumenti ed accessori idonei al nuoto ed alle attività anzidette saranno interamente a carico del Comitato di Modena di Croce Rossa Italiana.
“Con Sweet Team Modena – termina il Presidente di Croce Rossa – c’è stata subito sintonia e piena condivisione di quanto già dichiarava, nel dicembre del 2000, il Consiglio Europeo: ‘Lo sport è un’attività umana che si fonda su valori sociali, educativi e culturali essenziali. E’ un fattore di inserimento, di partecipazione alla vita sociale, di tolleranza, di accettazione delle differenze e di rispetto delle regole’. Su queste basi si fonda la nostra collaborazione che, sono certa, centrerà tutti gli obiettivi che ci siamo prefissati.

Noi, come Croce Rossa, non ci fermeremo certo qui e siamo già al lavoro per nuovi progetti e collaborazioni sempre finalizzate all’aiuto dei più bisognosi ma, indirettamente, al benessere, in senso lato, dell’intera nostra collettività. Faccio a tal proposito un appello: se ci sono altre realtà del nostro territorio che condividono i nostri principi e che vogliono proporsi per sviluppare nuovi progetti, Croce Rossa c’è”.