Sabato torna la raccolta alimentare a favore di Porta Aperta, Rock No War e degli empori modenesi

Posted on

Sabato 10 marzo torna la raccolta alimentare organizzata da Rock No War Onlus, in collaborazione con Porta Aperta e la rete provinciale degli empori: Portobello, Il Melograno, Il Pane e le rose e l’emporio dell’Unione Terre di Castelli di prossima apertura. Partecipano inoltre Porta Aperta Carpi, la consulta del volontariato di Mirandola e numerose Caritas parrocchiali.

L’iniziativa vede la partecipazione di istituzioni, scuole, gruppi, organizzazioni e rappresentanze della società civile che lavorano insieme per un obiettivo concreto e condiviso, superando ogni eventuale forma di divisione ideologica e coinvolgendo i giovani del territorio.

Tutti possono concorrere a questa grande gara di solidarietà; nella giornata di sabato i cittadini potranno dare il loro contributo donando alimenti a lunga conservazione, come olio, zucchero, pasta, riso, passata di pomodoro e scatolame, soprattutto tonno.

I prodotti raccolti saranno destinati ai centri di accoglienza, alla mensa di Porta Aperta, agli Empori Sociali della provincia di Modena che sostengono le famiglie in difficoltà economica del territorio e infine ai progetti di solidarietà internazionale di Rock No War Onlus.

C’è anche un’altra possibilità per contribuire alla raccolta: è stata infatti lanciata la campagna di crowdfunding “Dona la spesa!”, a favore della rete degli empori e attiva fino al 19 marzo, con l’obiettivo di raccogliere 4000 euro per l’acquisto di generi di difficile reperibilità. È possibile donare a questo link https://www.retedeldono.it/it/progetti/associazione-servizi-per-il-volontariato-di-modena/dona-la-spesa: anche una piccola donazione è importante, con pochi clic sosterrete ben quattro progetti!