MODENA SI RACCOGLIE PER RICORDARE LE VITTIME DI MANCHESTER

Posted on
Appuntamento alle 18 in Piazza Torre. A darne l’annuncio il sindaco Muzzarelli
Riportiamo un comunicato appena diffuso dall’Ammnistrazione Comunale di Modena a firma del Sindaco Giancarlo Muzzarelli

Il nuovo attentato terroristico, che ha causato secondo un bilancio ancora provvisorio 22 morti e 59 feriti a Manchester, scuote le coscienze.
Ragazze e ragazzi, anche bambini, hanno perso la vita in quella che avrebbe dovuto essere una serata di gioia, ascoltando un concerto del tour mondiale di una popstar molto amata dai giovani.

 Come ha scritto oggi Aldo Cazzullo sul Corriere.it, in un fondo molto accorato, “dovremo vigilare, però dovremo anche vivere”, e noi vogliamo vivere liberi e sicuri.
In questa nuova stagione del terrorismo, in cui sia gli attentati organizzati sia quelli individuali, hanno l’obiettivo di seminare morte e colpire la quotidianità, questa è la nostra grande sfida: dare sicurezza, colpire ogni forma di propaganda del terrorismo ed evitare nuova violenza, ed al contempo continuare a vivere. Utilizzare mezzi pubblici, frequentare concerti, teatri e stadi, vivere con gli altri, perché a chi semina paura si deve reagire con nuovo coraggio.
Modena è città di pace, libertà, democrazia, e tutti noi proviamo angoscia e orrore ogni volta che leggiamo di nuovi attentati: invito quindi tutti, gruppi organizzati, associazioni e singoli cittadini oggi alle 18 in Piazza Torre al Sacrario della Ghirlandina per un momento di riflessione e raccoglimento in memoria delle vittime.