MODENA: UN IMPEGNO IN PIÙ PER IL RISPETTO DEI DISABILI

Accolta con favore l’iniziativa dell’Anmic di integrare i cartelli per parcheggi destinati a persone con disabilità con altra targa che ne solleciti il rispetto “Accogliamo con favore la proposta dell’Anmic di integrare i cartelli per i parcheggi destinati a disabili con un’ulteriore targa che solleciti al rispetto dei loro diritti. L’impegno dell’Amministrazione in questo senso è sempre stato forte, ogni anno realizziamo circa una cinquantina di posti auto per disabili, in posizioni che tengano conto delle richieste pervenute, e portiamo avanti una campagna di controlli e sensibilizzazione grazie al lavoro della Polizia municipale”. Lo ha detto l’assessore alla Mobilità Gabriele Giacobazzi in occasione

ACCOMPAGNAMENTO SOCIALE: LA REGIONE EMANA LE “LINEE GUIDA”

Sono migliaia le persone coinvolte tra operatori e utenti in un sistema che, soprattutto grazie al volontariato, garantisce questo tipo di prestazione, da e verso i centri diurni, le case famiglia, gli ospedali, le residenze per anziani o per persone disabili.La Regione detta le norme e uniforma il servizio di assistenza e trasporto. Al lavoro o dal medico, in posta o in un ufficio pubblico. Sono i luoghi verso i quali ci si sposta per le più normali incombenze quotidiane, ma che possono diventare inaccessibili a chi è disabile, anziano, fragile e ha bisogno di essere assistito o, per spostarsi,