SOLIERA: AL VIA LA RACCOLTA FONDI PER UN PROGETTO SPECIALE SULLA DISABILITÀ

Nell’ambito di Ataldegmè – Partecipo per Soliera, si può versare un contributo sulla piattaforma DeRev entro il 31 gennaio 2017. Prossima iniziativa di finanziamento prevista invece per venerdì 25 novembre con una cena presso l’Osteria dal Nano.

Dopo la riuscita positiva del crowdfunding civico e partecipato per tutti e quattro i progetti presentati nel corso del 2016, “Ataldegmè – Partecipo per Soliera” promuove ora una raccolta fondi per “SoS – Scuola per disabili in un MondoAbile”, un progetto speciale a cura delle associazioni solieresi che si occupano di servizi per la disabilità, che, per la sua elevata valenza sociale e l’orientamento verso un territorio più ampio di quello solierese, ha meritato un percorso speciale e parallelo rispetto alle altre proposte. Il progetto, sostenuto dal Comune di Soliera, è promosso dalle associazioni onlus del territorio: ANMIC sede di Soliera, AIDA, Gli Angeli di Gabriele, il Gruppo Genitori Figli con Handicap – Accanto. Tutte queste associazioni aderiscono alla rete MondoAbile.
I referenti del progetto sono Ottorino Gelmini (presidente dell’ANMIC) e Simone Soria (presidente di AIDA). Quest’ultimo è laureato in Ingegneria Informatica, ed è impegnato nello sviluppo di innovativi ausili informatici per disabili, in particolare della tecnologia FaceMOUSE dedicata alle persone che, come lui, hanno la tetraparesi spastica, causata come spesso accade da una paralisi celebrale infantile. Recentemente la popolare trasmissione Le Iene gli ha dedicato un lungo servizio che lo ha posto all’attenzione nazionale.

Si può versare un contributo sulla piattaforma DeRev entro il 31 gennaio 2017.

La prossima iniziativa di finanziamento si terrà venerdì 25 novembre con una cena presso l’Osteria dal Nano all’Appalto di Soliera, in via Modena Carpi 124 (di fianco all’Hotel Marchi).