ESTATE MODENESE: SPAZI VERDI MULTICULTURALI

Piccole iniziative che fanno grande una comunità. Durante l’estate, un gruppo di volontari richiedenti asilo del progetto “Mare Nostrum” coordinati dalla Cooperativa Sociale Caleidos, ha ripulito alcune aree verdi della città e, nello specifico, il marciapiede di via Panni, davanti agli orti Buon Pastore e davanti all’Istituto Charitas e la zona di via Viterbo.

L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra la Cooperativa Caleidos e il Comitato Anziani Orti San Damaso – Sant’Agnese ai quali si sono affiancati anche il Comitato Anziani Buon Pastore e il Quartiere 3.

Le prime due realtà vantano già una collaborazione, attiva ormai da più di un anno e mezzo, nell’ambito del volontariato rivolto ai richiedenti asilo e alla pulizia delle aree verdi della città.

Nuova è, invece, la collaborazione con il Quartiere 3 con cui la Cooperativa sta partecipando alla programmazione della “Giornata della Cittadinanza Solidale” che si terrà il prossimo 24 settembre nell’area di via Viterbo e a San Damaso e che vedrà coinvolti, assieme ai cittadini del quartiere, anche un gruppo di richiedenti asilo.

I volontari si sono ritenuti soddisfatti del lavoro fatto e, dopo la breve pausa estiva e questa breve attività di volontariato, si dichiarano pronti a ripartire per le nuove iniziative dell’autunno.

Il coinvolgimento dei richiedenti asilo in attività utili per la cittadinanza è un primo passo per l’inserimento all’interno della comunità che li ospita e rappresenta un primo passo verso l’integrazione e l’accoglienza.

Il volontariato vuole essere una preziosa opportunità per una conoscenza reciproca ed uno scambio tra due realtà che hanno tanto da condividere e da imparare l’una dall’altra.