APPROVATO IL NUOVO PRONTUARIO PER IL SERVIZIO CIVILE

Posted on
Chiamarlo prontuario fa un pò sorridere, dato che si tratta di 86 pagine ed il prontuario è, per definizione, un “libretto o manuale in cui sono esposte brevemente le notizie più importanti relative a una materia” (Treccani), ma tant’è, quel che importa è che ci sia, e sia aggiornato!

E’ stato approvato dal Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali (Decreto Ministeriale 5 maggio 2016) il “Prontuario contenente le caratteristiche e le modalità per la redazione e la presentazione dei progetti di servizio civile nazionale da realizzare in Italia e all’estero, nonché i criteri per la selezione e la valutazione degli stessi“, che sostituisce il documento approvato due anni fa.

Il nuovo Prontuario, disponibile cliccando qui contiene in 86 “scorrevoli” pagine di “semplice” comprensione, informazioni sulle caratteristiche che devono avere i progetti di servizio civile nazionale italiani o esteri, i limiti, le modalità e i tempi di presentazione dei progetti, una parte relativa alla valutazione e selezione, e una sezione dedicata ai progetti rivolti all’accompagnamento dei grandi invalidi e dei non vedenti.

Allegati poi al “prontuario” le schede progetto da utilizzare per la presentazione (con le relative note esplicative), la tabella delle aree di intervento, la griglia dei criteri di valutazione, requisiti ed incompatibilità delle figure impegnate nella realizzazione del progetto.