DA UNICREDIT DUE NUOVI MEZZI PER LA PROTEZIONE CIVILE DI BOMPORTO E BASTIGLIA

Posted on
Per i territori di Bomporto e Bastiglia le dure prove del sisma nel 2012 e dell’alluvione del fiume Secchia del 2014 sono incise indelebilmente nella memoria collettiva, ed ancora oggi non mancano di riaffiorare.

Ugualmente intenso è anche il ricordo delle varie forme di aiuto e soccorso che privati cittadini, imprese, associazioni ed Enti pubblici hanno manifestato nei confronti delle popolazioni colpite.

Tra queste merita rilievo la donazione di 30.000,00 euro che UniCredit ha indirizzato alle due Amministrazioni per l’acquisto di autoveicoli idonei da mettere a disposizione delle due Protezioni civili.

Dopo le dovute verifiche e procedure amministrative, i mezzi sono stati acquisiti: si tratta di un Pick-up ISUZU LS D-MAX per Bomporto e di una Fiat Panda 4×4 per Bastiglia.

Alla presenza di rappresentanti della Regione Emilia-Romagna, della Protezione civile regionale, di UniCredit e dei Comuni di Bastiglia e Bomporto, i mezzi saranno presentati ai cittadini e ai volontari mercoledì 22 alle ore 18,00 presso la sede comunale “Tornacanale” a Bomporto (Piazza Matteotti).

“Un sentito ringraziamento – affermano i Sindaci Alberto Borghi e Francesca Silvestri –, va ad UniCredit, per l’importante contributo dato alle comunità di Bomporto e Bastiglia ed inoltre, nel post-emergenza dell’alluvione dello scorso gennaio 2014, per essere stata fra gli istituti di credito maggiormente collaborativi a livello locale per supportare cittadini e imprese nel ripristino dei danni e la ripresa della vita quotidiana”.

“Siamo lieti ed orgogliosi di poter realizzare un’iniziativa concreta in favore e a tutela dei cittadini di Bastiglia e di Bomporto – spiega Fabrizio Pederzoli, Responsabile Distretto Ravarino UniCredit – E’ un’occasione che cogliamo come sempre volentieri per dimostrare la nostra attenzione e il nostro spirito di servizio nei confronti del territorio, al di là del nostro consueto impegno in ambito strettamente bancario”