L’EUROPA CONSULTA I GIOVANI: ONLINE IL QUESTIONARIO

Posted on
Obiettivo del questionario, lanciato da Forum Nazionale dei Giovani e Agenzia Nazionale per i Giovani, in collaborazioni con altri enti pubblici e privati, contribuire a rendere questa Europa più “youthfriendly” e maggiormente vicina ai loro bisogni e aspettative

Nel 2015 il nostro Paese si è aggiudicato il primo posto dell’Unione Europea per giovani Neet, acronimo che sta per “Not (engaged) in Education, Employment or Training”. Secondo Eurostat la percentuale di Neet italiani tra i 15 e i 24 anni supera il 22 %; nella fascia di età tra i 25 e i 29 anni il Paese maglia nera è la Grecia, con l’Italia subito dopo con una percentuale di Neet pari al 33%. Anche in termini di disoccupazione giovanile l’Italia rappresenta il fanalino di coda dell’UE, con una percentuale che arriva al 40%.

Questi dati dimostrano che esiste una vera emergenza, che richiede il coinvolgimento dei giovani in prima persona nella definizione di priorità e politiche giovanili dei Paesi membri e dell’Unione europea. Il Dialogo Strutturato consente ai giovani di impegnarsi in un’Europa diversa, connessa e inclusiva.

Il questionario sarà disponibile online fino al 17 luglio 2016 sui siti internet del Forum Nazionale dei Giovani e  dell’Agenzia Nazionale per i Giovani ai seguenti indirizzi:
•    http://www.forumnazionalegiovani.it/it/news/dialogo-strutturato-online-il-questionario-per-le-consultazioni 
•    http://www.agenziagiovani.it/ready-for-life-ready-for-society

“Libertà è partecipazione” ed è per questo che bisogna far sentire la propria voce.
Il Dialogo Strutturato è uno strumento e un processo di partecipazione dei giovani, elaborato dalla Commissione europea per promuovere una riflessione congiunta su una tematica comune e facilitare la collaborazione a livello europeo nel campo delle politiche giovanili. È articolato in cicli di lavoro di 18 mesi (definiti dal Consiglio dei ministri della Gioventù dell’UE) e prevede la consultazione periodica dei giovani e delle organizzazioni giovanili a tutti i livelli nei paesi dell’UE, nonché un dialogo tra i rappresentanti dei giovani e i responsabili politici.
La tematica attuale, che coinvolge le tre presidenze dell’UE (Paesi Bassi, Repubblica Slovacca, Malta) è Enabling all young people to engage in a diverse, connected and inclusive Europe. Ready for life, ready for society, valida per il periodo gennaio 2016 – giugno 2017.