GIORNO DEL DONO 2016: DAL 10 GIUGNO SI SAPRÀ COME PARTECIPARE

Posted on
Non un giorno solo, ma due intere settimane: sarà questa una delle novità dell’edizione 2016 -la seconda- del Giorno del Dono. Tutti i dettagli saranno svelati domani, venerdì 10 giugno, nel corso del convegno “L’Italia che dona”, in programma a Milano. Obiettivo, ancora una volta, valorizzare il dono in tutti i suoi aspetti culturali, sociali ed economici.

“All’evento parteciperanno i protagonisti dell’edizione 2016: i rappresentanti del mondo della società civile, delle imprese, del Terzo Settore, tutti a testimoniare l’impegno verso un cambio culturale che mette al centro la gratuità come spinta per l’avvio di relazioni sane e positive, alla base di una società democratica aperta e responsabile.” Cosi Edoardo Patriarca, Presidente dell’Istituto Italiano della Donazione (IID), ci introduce a DonoDay 2016. Patriarca infatti aprirà i lavori presentando lo stato dell’arte sulla seconda edizione del Giorno del Dono.

Durante l’evento Cinzia Di Stasio, Segretario Generale IID, presenterà le diverse modalità per aderire al Giorno del Dono rivolte a tutti: scuole, comuni, territori, semplici cittadini, associazioni e onlus. Attraverso una piattaforma dedicata, studiata probono insieme a Nonprofit Solutions, partner tecnico dell’iniziativa, tutto il paese sarà chiamato a raccontare la propria esperienza di dono e ad organizzare iniziative nelle due settimane del dono dal 26 settembre al 7 ottobre. L’IID costruirà la mappa dell’Italia che Dona, raccogliendo e valorizzando le iniziative sul territorio che risponderanno alla chiamata.