SASSUOLO, SI CHIUDE CON SUCCESSO L’ESPERIENZA FORMATIVA PROTEC 16.0

Posted on
Si è conclusa con successo l’esperienza formativa “ProTEc 16.0” di protezione civile, rivolta agli studenti delle classi quarte e quinte delle scuole superiori del Distretto di Sassuolo, proposta che rientra nell’edizione 2015/2016 dei progetti scuola promossi dalle associazioni di volontariato del territorio e coordinati dalla sede territoriale del Centro di Servizio per il Volontariato di Modena.
Il progetto è stato presentato a 797 studenti, per un totale di 37 classi e sei istituti, e i partecipanti ai tre giorni di formazione sono stati 112, 80 i volontari coinvolti ogni giorno.
Ogni giornata iniziava con l’evacuazione della scuola ovvero con l’attuazione del piano di evacuazione scolastico, in caso di terremoto, da parte dei ragazzi. Il ruolo dei volontari è stato quello di osservatori, tramite la compilazione di una scheda di rilevazione che al termine è stata consegnata alla scuola per trarne indicazioni migliorative.
Grande soddisfazione da parte dei volontari, sia per l’alta adesione dei ragazzi sia per la riuscita dei campi; i questionari di valutazione compilati dagli studenti riportano l’esperienza come pienamente positiva, utile per capire meglio il volontariato, come agisce e come funziona, insegnando loro cose utili: “mi ha aperto un mondo positivo”, “ho imparato cose nuove e molto importanti” si legge sui questionari raccolti.

In ogni giornata di lavoro, dopo una presentazione di cosa fa e come agisce la protezione civile, agli studenti è stata offerta la possibilità di partecipare ad un campo formativo, in cui sperimentarsi in prima persona in diversi situazioni tipiche legate all’emergenza e conseguenti interventi dei volontari di Protezione Civile.
L’iniziativa quest’anno è stata dedicata alla memoria di Luciano Vecchi, volontario GEV scomparso prematuramente lo scorso anno, da sempre colonna portante degli incontri in classe dedicati ai temi della protezione civile e come sempre si è inserita all’interno di un progetto provinciale, di particolare rilevanza per gli aspetti formativi ed educativi, coordinato dall’Associazione Servizi per il Volontariato di Modena che da 10 anni dal sua avvio, continua a coinvolgere un numero sempre maggiore di studenti.
Il progetto è possibile grazie ai finanziamenti di:
Associazione Servizi per il Volontariato di Modena, Progetto “Esercizi di partecipazione” del Ministero del Lavoro e Politiche sociali, Comune di Sassuolo.
Associazioni coinvolte: clicca qui per scaricare l’elenco
Scuole Coinvolte: Istituti superiori: ITCG Baggi, Elsa Morante, Ipsia Don Magnani, Ipsia Ferrari, Liceo Formiggini, ITIS Volta, per un totale di 30 classi coinvolte.
Enti Coinvolti: Unione del Distretto Ceramico, Comune di Sassuolo
Clicca qui per scaricare l’album fotografico dell’esperienza (foto di Fabio Della Casa) e qui per guardare il video