IL 7 MAGGIO TORNA LA RACCOLTA TARGET PER LE FAMIGLIE IN DIFFICOLTÀ

Posted on
Torna per il terzo anno consecutivo la raccolta di prodotti per l’igiene personale e della casa nei punti vendita Target di Modena e provincia.

Grazie alla disponibilità della catena, infatti, sabato 7 maggio sarà possibile raccogliere prodotti destinati alle famiglie beneficiarie dei tre empori provinciali – Portobello di Modena, Il Pane e le Rose di Soliera e Il Melograno di Sassuolo – e del progetto “Frignano in rete per contrastare la povertà”, in particolare le Caritas di Pavullo e Serramazzoni. È una bella opportunità per la cittadinanza di sostenere, quindi, diversi progetti di solidarietà sul territorio.

In particolare, sono richiesti:
Carta igienica
Detersivo per il bucato
Detersivo per i piatti
Shampoo, sapone e/o bagnoschiuma in confezioni singole
Dentifricio
Spazzolini
Lamette

I PUNTI VENDITA TARGET IN CUI TROVARE I VOLONTARI:
Via Wiligelmo 55 – Modena
Via Vignolese 802 – Modena
Via F. D. Roosevelt, 53 – Carpi (MO)
Via Biondo 106 – Carpi (MO)
Via Zanasi 30/A/B – Castelnuovo Rangone (MO)
Via Giardini Sud, 124 – Formigine (MO)
Via Giovanni Pascoli, 41 – Formigine (MO)
Via Magellano, 7 – Maranello (MO)
Via Stazione, 18 – Sassuolo (MO)
Via Marchiani, 45 – Pavullo (MO)

I PROGETTI COINVOLTI

GLI EMPORI
Portobello nasce nel 2013 dalla volontà di 23 associazioni del territorio modenese di dare un aiuto concreto e dignitoso alle famiglie della città in temporanea difficoltà economica: previa domanda ai servizi sociali e verifica dei requisiti, esse trovano a Portobello un market in cui fare la spesa in modo gratuito, pagando attraverso un budget di punti associati al codice fiscale. I beneficiari possono anche usufruire di servizi di consulenza gratuita sulla gestione del bilancio familiare e delle utenze domestiche: in questo modo, acquisiscono gli strumenti e le competenze per affrontare il momento di difficoltà. Finora, Portobello ha raggiunto  1294 famiglie e 4738 persone.

L’Emporio della Solidarietà Il Melograno nasce nel 2014 grazie al lavoro congiunto di associazioni ed enti in collaborazione con il Centro Servizi per il Volontariato di Modena.  Si fonda sull’impegno di numerosi volontari. L’intento è avere uno spazio fisico e di pensiero che sia un sostegno alimentare e uno strumento di accompagnamento verso la riconquista dell’autonomia delle famiglie vulnerabili, ma anche un’opportunità per rafforzare le reti relazionali e sociali. Nel market sono presenti prodotti alimentari e di prima necessità, a cui non sono attribuiti prezzi ma punti. L’emporio sostiene i valori dell’economia solidale e promuove azioni educative e formative per la cittadinanza.

Promosso dall’Unione Terre d’Argine e gestito dalla Cooperativa Sociale Eorté, Il Pane e le Rose – social marketattivo dal 2014, è la risposta concreta che istituzioni, aziende, commercianti, cooperazione sociale e volontariato di Soliera danno ai bisogni delle famiglie in difficoltà. È un piccolo supermercato dove è possibile fare la spesa, con la differenza che i prodotti  non si pagano in euro ma con i punti assegnati dai servizi sociali in base alla situazione lavorativa, al reddito e alla composizione del nucleo familiare.

FRIGNANO IN RETE X CONTRASTARE LA POVERTÀ
È un progetto nato dalla spinta del volontariato pavullese in collaborazione con l’unione dei comuni del Frignano e l’AUSL come aiuto concreto alle famiglie più vulnerabili con l’obiettivo di aiutarle a risollevarsi da un momento di difficoltà. Il progetto eroga aiuti alle famiglie in condizioni di fragilità economica a fronte del loro impegno a svolgere mansioni utili in campo sociale e/o ambientale.