SOLIERA, IL PANE E LE ROSE: AL VIA IL SISTEMA DEI SOLIERINI

Posted on
Poco piu` di due anni fa, il 1° febbraio 2014, ha preso avvio a Soliera l’avventura del social market “Il Pane e le Rose”, un progetto sotto molti aspetti inedito in Italia, capace di intrecciare in modo strutturale la cultura dell’anti-spreco con il sostegno solidale a cittadini e famiglie in difficolta` economica, legata quest’ultima alla crisi anche occupazionale che si protrae da qualche anno. Il social market solierese, gestito dalla Cooperativa Sociale Eorte`, ha finora sostenuto circa 140 famiglie del territorio comunale.

Grazie al suo impegno nella creazione di un circuito virtuoso, ecologico e solidale e nella re- distribuzione di merce invenduta, “Il Pane e le Rose” e` stato insignito del “Premio Natura” edizione 2015, prestigioso riconoscimento nazionale per progetti etici ed ecosostenibili che vede Jacopo Fo come testimonial.

Tutto cio` e` stato possibile grazie alla generosita` dei cittadini solieresi durante le raccolte alimentari, alla disponibilita` della grande distribuzione e alle donazioni di diverse aziende.

Oggi, a distanza di due anni, l’offerta del social market il “Il Pane e le Rose” si amplia. Prende il via in questi giorni il “Progetto Servizi”, attraverso il quale le famiglie potranno usufruire di servizi donati dagli esercenti e dalle attivita` del territorio solierese.

Tra i primi commercianti e artigiani che hanno aderito figurano parrucchieri e barbieri, farmacie, fotografi, autofficine, lavanderie, pizzerie.

Agli utenti sara` consegnato un “Solierino”, attraverso cui potranno usufruire del servizio direttamente presso il donatore.

La prima fase di sperimentazione, che durera` fino a dicembre 2016, consentira` di individuare ulteriori tipologie di servizi disponibili sul territorio e verificare se queste rispondono alle esigenze delle famiglie.

Agli esercenti aderenti al “Progetto Servizi” verra` consegnata una vetrofonia che portera` la scritta: “Io sostengo – Il Pane e le Rose – Social Market “. Potranno esporla come testimonianza del loro gesto solidale.
Il progetto del “Solierino”, pensato per dare risposte concrete alle necessita`, non solo alimentari, delle famiglie, e` il primo in Italia.

L’augurio e` che possa fungere da modello e generare altri progetti simili negli ormai numerosi empori sociali (attualmente 19 solo in Emilia Romagna).