LA MIMOSA DELL’UDI A FAVORE DELLE DONNE

In occasione dell’8 marzo è possibile ordinare la mimosa dell’UDI, simbolo delle lotte delle donne, per sostenere i progetti dell’associazione.

Otto marzo vuol dire lotta … al femminicidio, allo stupro, alle percosse, alle molestie sessuali per strada e sul lavoro.
Otto marzo vuol dire lotta … alla disparità salariale tra uomini e donne, al  demansionamento al rientro dalle maternità, al basso tasso di occupazione  femminile, al destino della donna che, per rispondere a tutte le aspettative sociali – tradizionali e moderne  – si dimentica di se stessa, del suo desiderio e della sua aspirazione alla libertà.
Otto marzo vuol dire lotta … all’espropriazione della nascita attraverso la medicalizzazione della gravidanza e del parto, alla disapplicazione della legge 194 all’imposizione di canoni estetici obbligati, alla mercificazione, frammentazione  in blocchi e compravendita del corpo femminile.
Otto marzo vuol dire … mi accorgo di me, da ora e per sempre.
Otto marzo vuol dire … mi accorgo che il nostro corpo sessuato ci espone a problemi, frustrazioni, discriminazioni e violenze comuni e, per questo, non casuali né  individuali.
Otto marzo vuol dire … mi accorgo che solo insieme alle altre donne, posso fare la MIA  differenza.
Otto marzo vuol dire … prendere una mimosa per sé e, magari, conservarla fino all’otto marzo successivo come promemoria che, per noi dell’UDI, è otto marzo  tutti i giorni.

Prendendo la mimosa dell’UDI (diffidando dalle imitazioni) si sostiene l’impegno dell’associazione di:
contrasto e prevenzione alla violenza maschile sulle donne;
costituzione di parte civile nei processi per femminicidio;
riflessione e elaborazione politica sul tema del lavoro;
monitoraggio del salute donna;
promozione della democrazia paritaria;
trasmissione del principio di autodeterminazione alle nuove generazioni.

Per info scrivi a udimodena70@gmail.com

Clicca qui per scaricare la cedola di prenotazione