A SASSUOLO TORNA LA RASSEGNA CINEMATOGRAFICA “NON SI VEDE BENE CHE CON IL CUORE”

Il 3 marzo a Sassuolo riparte la rassegna cinematografica “ NON SI VEDE BENE CHE CON IL CUORE“ , che si svolgerà presso la BIBLIOTECA CIONINI in via Rocca 19, rassegna unica nel suo genere che promuove l’incontro tra le persone e le associazioni che si prendono cura della loro comunità. L’iniziativa, completamente gratuita, è promossa da Comune di Sassuolo, Associazione Servizi per il Volontariato di Modena, Biblioteca N.Cionini, Biblioteca dei ragazzi Leontine ed è stata concepita per offrire l’opportunità di conoscere e affrontare argomenti particolarmente interessanti, attuali e complessi, anche attraverso il godibile e accattivante linguaggio cinematografico, interconnettendo l’ambito culturale con quello sociale. Con un

A CARPI, CON ANT SI CONIUGA LA SOLIDARIETÀ CON LA PASSIONE PER IL FASHION

Un’occasione perfetta per coniugare solidarietà e passione per il fashion: è lo spazio Temporary che Fondazione ANT ha a disposizione ne La Saletta della Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi (in Corso Cabassi, 4) fino a domenica 28 febbraio, dalle 10 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18. Lo spazio, gestito dai volontari ANT attivi sul territorio, sarà tutto dedicato all’abbigliamento: a fronte di un’offerta minima, sarà possibile scegliere tra capi nuovi griffati – generosamente donati dalle aziende – e abiti vintage dal sapore retrò. Inoltre, dal 24 febbraio saranno disponibili le Uova della Solidarietà ANT, le colombe pasquali e

MODENA, UN PROGETTO DI SOSTEGNO DOMICILIARE AI BAMBINI MALATI

E’ partito sul territorio di Modena il progetto di “Sostegno domiciliare”, che ad oggi conta 3 famiglie supportate dai volontari di “Un respiro nel futuro”. Il progetto, sperimentato da questa associazione a partire da ottobre 2015, è rivolto alle famiglie con bambini affetti da patologie croniche e disabilità che vogliano usufruire dei servizi offerti da Un respiro nel futuro. Per maggiori informazioni sul progetto clicca qui Sostegno domiciliare ai bambini malati, il progetto prende vita a Modena „Per chi fosse interessato a diventare un Volontario (occorre essere maggiorenni) dell’associazione o avere maggiori informazioni può contattare telefonicamente il numero 059.226215 o il

PRENOTA GIÀ DA ORA IL TUO UOVO DI PASQUA DELLA SOLIDARIETÀ AI BIMBI SAHARAWI

Prenota già da ora, in occasione della Pasqua in arrivo, il tuo uovo della solidarietà: il ricavato sarà utilizzato per l’accoglienza dei bambini Saharawi in provincia di Modena dall’associazione Kabara Lagdaf di Modena. “Quest’anno, attraverso le uova di Pasqua, vorremmo poter continuare l’accoglienza di gruppi di bambini saharawi in estate; ospitare nel corso del 2016 sei bambini per interventi chirurgici alle vie urinarie presso il policlinico di Modena; continuare le ecografie ai bambini saharawi; organizzare, una commissione sanitaria per effettuare interventi sanitari e formare personale specializzato in loco all’interno del progetto “Stop saharawi children stones” spiega l’associazione Kabara Lagdaf che chiede ai