INVALIDITÀ: A MODENA SPORTELLO UNICO PER DOMANDE E PENSIONI

Posted on
Dal 1 gennaio è attiva una convenzione tra Anmic e Inca-Cgil per il servizio di patronato.

A Modena e in provincia dal 1° gennaio 2016 i servizi di patronato a favore delle persone con disabilità saranno agevolati grazie ad una convenzione stipulata nei giorni scorsi tra Inca (Istituto nazionale confederale di assistenza, il patronato della Cgil) e Anmic (Associazione nazionale mutilati e invalidi civili) di Modena. Con l’inizio del nuovo anno, infatti, è un unico sportello a gestire i servizi per le domande di invalidità civile e le pensioni di invalidità presso tutti gli sportelli Inca della provincia e presso le sedi Anmic a Modena (via V.Veneto, 73) il giovedì dalle 14.30 alle 18 e a Carpi (via don Sturzo, 21) il giovedì dalle 8.30 alle 12.
Oltre all’attivazione dello sportello, la convenzione firmata da Tania Scacchetti per Cgil e Ottorino Gelmini per Anmic intende attivare momenti di formazione e informazione sulle normative e sui diritti delle persone invalide attraverso seminari e iniziative pubbliche, per contribuire ad affrontare le problematiche della vita quotidiana, del lavoro e dalla tutela della salute.
Cgil e Anmic sono convinti che “Questa collaborazione – affermano i firmatari della convenzione – porterà ad un ampliamento delle risposte offerte agli iscritti Cgil e Anmic, consolidando le competenze maturate negli anni da entrambe le realtà relativamente alla tutela delle persone invalide e delle loro famiglie”.

Sede Provinciale di Modena
Viale Vittorio Veneto 73
Tel. 059238123 fax 059238806
email: info@anmic.mo.it
Aperto da lunedì a venerdì dalle 8:30 alle12 e dalle 15 alle 17